Confermato lo sciopero dei dipendenti Amazon all’hub di Piacenza



Oltre 500 lavoratori Amazon del principale hub di distribuzione del nostro paese oggi sciopereranno in occasione del Black Friday.

I sindacati Italiani hanno detto che i lavoratori del polo Amazon di Piacenza, nel nord Italia, hanno accettato di scioperare  dopo che è fallito il negoziato con Amazon.

I lavoratori vogliono anche aumenti salariali per compensare i turni notturni obbligatori, gli straordinari o lavorare sei giorni consecutivi per tenere il passo con le richieste logistiche.

Inoltre, a partire dal Black Friday, i lavoratori in sciopero si rifiuteranno di effettuare gli straordinari durante le festività natalizie – in genere la stagione più impegnativa per l’azienda – fino al 31 dicembre.

L’hub di Piacenza ha 1.600 dipendenti a tempo indeterminato ed è stato il primo costruito in Italia dopo che Amazon ha aperto in Italia nel 2010.

In un comunicato, Amazon ha dichiarato di rimanere concentrato sul tentativo di ottenere consegne puntuali ai clienti su Black Venerdì e nei giorni successivi. Ha anche osservato che i salari dei suoi lavoratori sono tra i più alti nel settore della logistica con alcuni benefici come l’assicurazione sanitaria privata e sussidi per i programmi di formazione inclusi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*