Microsoft annuncia nuove funzionalità di ricerca per Bing



Oggi Microsoft ha annunciato una serie di funzionalità basate sull’intelligenza artificiale per il suo motore di ricerca Bing per renderlo più efficiente. La notizia è stata svelata in occasione di un evento a San Francisco, significa che Bing farà un uso migliore del riconoscimento degli oggetti, la cosiddetta lettura automatica (per analizzare il testo e l’estrazione di significato) e altre tecniche ottimizzate e migliorate utilizzando i metodi di allenamento AI.

I risultati della ricerca mostreranno ora più prospettive e più fonti, ricavati da un elenco di fonti di notizie pre-approvate, per mostrare agli utenti di Bing lati diversi di problemi che vanno dai vantaggi e svantaggi di Kale ai pro e ai contro di questioni politiche controverse. Ciò si basa su una funzionalità precedente, annunciata a Settembre, in cui Bing ha aggiunto controlli di fatto per cercare risultati nel tentativo di ridurre informazioni errate, notizie false e altre storie distorte da fonti di informazioni manipolative.

In una nuova partnership con il sito di notizie sociali Reddit, Bing diffonderà anche informazioni dai subreddit direttamente nei risultati di ricerca utilizzando algoritmi per leggere e analizzare il testo generato dall’utente attraverso le molte comunità di Reddit. L’integrazione include domande e risposte compilate all’interno della scheda di ricerca per celebrità popolari, risposte fornite da AskReddit a vaste domande di servizio e discussioni in alto per specifici subreddit che verranno visualizzati nei risultati di ricerca semplicemente cercando il nome della comunità.

Un’altra funzionalità di Bing basata sull’intelligenza artificiale sarà la ricerca conversazionale, alimentata dal know how acquisito da Microsoft, che implementa chat di linguaggio naturale come Xiaoice e Zo e implementata tramite algoritmi di apprendimento automatico su miliardi di documenti di testo. Il motore di ricerca dell’azienda implementerà ora una forma più avanzata di completamento automatico per aiutare gli utenti a esprimere meglio una query per ottenere una risposta più desiderabile alla prima ricerca. Allo stesso modo, la più potente funzione di ricerca delle immagini di Bing, addestrata ai modelli di riconoscimento degli oggetti, sarà in grado di identificare meglio gli oggetti nelle foto, compresi i prodotti indossati dalle persone presenti nella foto e i punti di riferimento.

La ricerca conversazionale e intelligente arriveranno entrambi negli Stati Uniti Bing nel prossimo mese, mentre la ricerca immagini di Bing è già disponibile. Microsoft sta inoltre portando ricerche intelligenti sui prodotti Office 365, inclusi OneDrive e SharePoint, per consentire agli utenti di cercare testo all’interno di diapositive di immagini e presentazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*