Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
ciao mongiotecnico
2
UNO è il più aggiornato e configurabile, poi per quello che ti serve se non riesci a configurarlo continua a rompere le scatole a LuKePicci che è più esperto di me.
3
https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,77981.0.html

grazie Larsen  ;)  non essendo proprio pratico, mi sapresti indicare qual'è il fw consigliabile per fare ciò mi servirebbe? ripeto dal mio post precedente:  voglio impedire che determinate categorie di siti siano raggiungibili dalla rete dell'ufficio (con OpenDNS le ho escluse, ed in effetti il tutto funzionerebbe se non mi servisse anche la linea telefonica...), LuKePicci mi ha consigliato di "passare al nuovo firmware, impostare il voip in modo che funzioni, poi agginugere il proxy voip al file hosts o alla config di dnsmasq, e infine impostare i tuoi dns al posto di quelli tim" a quale dei fw proposti nella guida che mi hai girato si riferisce lui secondo te per fare poi quei cambiamenti? SUPER GRAZIE ANCORA  :clap:
4
@toretto_5  per le immagini ti basta caricarla su un sito di hosting e poi linkarla qui in formato forum.
5
Puoi iniziare a leggere da qui : https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,77325.8385.html
prima i post di nprodunction e Lukepicci e poi i miei e Lukepicci.

Saluti j.
6
sta da capire il modulo sfp su che ip sta...

Secondo la GUI e /etc/config/network starebbe al 192.168.10.1 che in /etc/config/network sarebbe assegnato alla interface sfptag. Peccato che poi non vi sia traccia di questa interfaccia a livello di configurazione ip attiva.
7
Se lo hai configurato una volta e non ti si configura più facendo le stesse cose forse un reset totale è più indicato.
Per vedere cosa hai sull'altra bank da ssh dai:
cat /proc/banktable/passiveversion
P.S. Sei hai ancora l'agtot sull'altra ti consiglio di eliminarlo subito e di non fare switchover. Molti si sono trovati il router in semibrick per provare a farlo.
8
Ciao a tutti,
mi piace giocare con il software e l hardware e mi piace linux
9
Connessioni ADSL/VDSL/FTTC / Abilitare il voip con dns non Tim
« Ultimo post da jarod73 il Ieri alle 22:45 »
Consapevole di aver scoperto l'acqua calda per molti di voi , spero di poter essere di aiuto per i meno esperti come me e per i nuovi arrivati.
Dopo aver messo in cascata il mio secondo tim-hub ,grazie a LuKePicci,  mi si e' presentata la necessità di avere il voip attivo anche su di questo e, in previsione
di attivarvi un client con un servizio vpn di terze parti,mi sono scontrato con la non registrazione del numero voip avendo scelto di non usare i dns Tim.
Il problema lo ho risolto così:
 Sezione Telefonia  - scheda "Globale" sostituendo a  "Proxy primario" l'indirizzo ip derivante dalla procedura seguente trovata in rete (da eseguire mentre si e' ancora sotto dns tim) :

Codice: [Seleziona]
1) Da CMD (cercate CMD.exe tra i programmi windows)  avviate nslookup
C:\Users\Nomeutente>nslookup
2) Impostate il tip di query SRV
    set type=SRV
3) Effettuate la query digitando l'hostname del vostro outboundproxy TIM, aggiungendo come prefisso _sip._udp. ad es.
    _sip._udp.d11s7.co.imsw.telecomitalia.it
4) La query vi darà due risultati e due hostname con pesi in termini numerici. Copiate il risultato con il peso più basso (10) e
4.1) impostate una query di tipo A
   set type=A
4.2) digitate l'hostname del risultato copiato in precedenza, ad es.
   mii01miiims01.co.imsw.telecomitalia.it
5) A questo punto il risultato sarà l'indirizzo IP che dovrete inserire al posto di quello alfanumerico

Il resto configurato come indicato nella guida di sblocco. Al momento il mio secondo tim-hub ha i dns google ed il voip registrato e funzionante.
Nel mio caso sul primo tim-hub ho dovuto attivare l'helper per il protocollo sip, ma chi non ha 2 tim-hub in cascata non dovrebbe avere questo problema.
La procedura e' stata presa da un post dell'utente Raid0 di hwupgrade.

Saluti J.
10
Ciao ragazzi, piccola e doverosissima premessa a proposito di un eventuale topic duplicato: ho provato a cercare ma o non esiste un topic a tal proposito o sono una scimmia io e non ho cercato le keyword giuste! Chiedo scusa in anticipo.

Situazione:
AGTHP è il router principale, fornito da TIM e quello che si connette ad internet sia per la connessione che per la fonia VoIP.
AGTEF è il router secondario con firmware modificato ed al quale vorrei "arrivi la connessione" per usare il download manager, transmission e quant'altro viene sbloccato dopo l'installazione della GUI moddata.

Domanda:
E' possibile (se sì, come?) condividere la connessione di AGTHP all'AGTEF in modo tale che l'AGTEF sia collegato ad internet in modo "autonomo"?
Pagine: [1] 2 3 ... 10