L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)

  • 998 Risposte
  • 132700 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline -Mirco-

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1842
  • Sesso: Maschio
  • "Non esiste curva in cui non si può superare"
    • Ilpuntotecnicoeadsl
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #15 il: 07 Aprile 2017, 10:16 »
@jacopetto , purtroppo l'operatore non ti riuscirà a fornire quest'informazione contattando l'assistenza cliente, o meglio penso sia semi impossibile.

La strada da seguire è quella in primis di individuare la tua chiostrina di attestazione, potrebbe essere come questa in immagine:
 

Da come vedi ci sono dei numerini in nero su sfondo giallo.

I primi numerini riguardano il numero dell'armadio quelli sotto il numero di chiostrina  relativo all'armadio su cui sei attestato.

In alternativa puoi girarti un pò il quartiere ed individuare l'armadio più vicino a casa tua.

Una volta fatto ciò, tenendo ben in mente quel numero puoi andarlo a verificare negli excel di pianificazione disponibili sul portale wholesale che ho indicato nel post in precedenza.

Fermo restando che se trovi il numero possiamo darti anche noi una mano per verificare meglio la situazione  :good:
"Non esiste curva in cui non si può superare"
Ayrton Senna

Offline jacopetto

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 18
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #16 il: 07 Aprile 2017, 11:00 »
In realtà, già me l'aveva detto il tecnico telecom quando è venuto a fare l'attivazione della linea, quale fosse il cabinet al quale ero collegato. Però ancora non conosco bene la zona, e dato che ce ne sono un paio qua intorno, non sono proprio sicuro se sia quello che penso.

Offline -Mirco-

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1842
  • Sesso: Maschio
  • "Non esiste curva in cui non si può superare"
    • Ilpuntotecnicoeadsl
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #17 il: 07 Aprile 2017, 11:08 »
Anche avendo uno slot di armadi si può fare un'indagine, almeno puoi conoscere dei tre quale è quello pianificato per ultimo e sapere che mal che vada deve aspettare tot mesi
"Non esiste curva in cui non si può superare"
Ayrton Senna

Offline jacopetto

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 18
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #18 il: 07 Aprile 2017, 12:57 »
Anche avendo uno slot di armadi si può fare un'indagine, almeno puoi conoscere dei tre quale è quello pianificato per ultimo e sapere che mal che vada deve aspettare tot mesi
Ma aspetta, forse ti ho perso. Aspettare per cosa?

Offline -Mirco-

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1842
  • Sesso: Maschio
  • "Non esiste curva in cui non si può superare"
    • Ilpuntotecnicoeadsl
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #19 il: 07 Aprile 2017, 13:07 »
Intendo aspettare per la messa in vendibilità e quindi la possibile attivazione.

Nel tuo caso specifico diciamo che se sei già coperto in FTTC Fastweb 99% suo tuo ARL dovrebbe essere già vendibile anche TIM in FTTC.
Forse l'unico caso di indisponibilità potrebbe essere per saturazione ONU con swap a 192 porte ancora da fare.

Tutte supposizioni ovviamente  :D:, con il numero dell'ARL potremmo toglierci tutti questi dubbi.

Aggiungo che ora gli excel telecom riportano anche la schedulazione per la vendibilità della 200M con profilo 35b!
"Non esiste curva in cui non si può superare"
Ayrton Senna

Offline toretto_5

  • Esperto
  • ****
  • 1197
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #20 il: 08 Aprile 2017, 19:31 »
@jacopetto , purtroppo l'operatore non ti riuscirà a fornire quest'informazione contattando l'assistenza cliente, o meglio penso sia semi impossibile.

La strada da seguire è quella in primis di individuare la tua chiostrina di attestazione, potrebbe essere come questa in immagine:
 

Da come vedi ci sono dei numerini in nero su sfondo giallo.

I primi numerini riguardano il numero dell'armadio quelli sotto il numero di chiostrina  relativo all'armadio su cui sei attestato.

In alternativa puoi girarti un pò il quartiere ed individuare l'armadio più vicino a casa tua.

Una volta fatto ciò, tenendo ben in mente quel numero puoi andarlo a verificare negli excel di pianificazione disponibili sul portale wholesale che ho indicato nel post in precedenza.

Fermo restando che se trovi il numero possiamo darti anche noi una mano per verificare meglio la situazione  :good:

I primi numerini riguardano il numero dell'armadio quelli sotto il numero di chiostrina  relativo all'armadio su cui sei attestato.

In alternativa puoi girarti un pò il quartiere ed individuare l'armadio più vicino a casa tua.

Una volta fatto ciò, tenendo ben in mente quel numero puoi andarlo a verificare negli excel di pianificazione disponibili sul portale wholesale che ho indicato nel post in precedenza.

Fermo restando che se trovi il numero possiamo darti anche noi una mano per verificare meglio la situazione  :good:
[/quote]
sei su rete rigida (quel box arriva direttamente in centrale senza passare dall'ARL di zona). L'unica attivabile è la fttc di telecom (se ci dovesse essere)o altri gestori SOLO in ADSL. a questo punto vale molto sapere la distanza dalla centrale perché può essere un vero problema allineare il modem.
zona 3 box 18 cavoA colonna 1
« Ultima modifica: 08 Aprile 2017, 19:33 da toretto_5 »

Offline -Mirco-

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1842
  • Sesso: Maschio
  • "Non esiste curva in cui non si può superare"
    • Ilpuntotecnicoeadsl
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #21 il: 08 Aprile 2017, 19:38 »
Ciao @toretto_5  in realtà quella inserita da me era una semplice foto di chiostrina per spiegare a @jacopetto il significato dei primi due numeri in alto.
Neanche a farlo apposta erano presenti quelli ulteriori indicati da te.
Ad ogni modo il nostro amico non dovrebbe essere in rigida, o almeno lo spero per lui  :cheesy:

"Non esiste curva in cui non si può superare"
Ayrton Senna

Offline toretto_5

  • Esperto
  • ****
  • 1197
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #22 il: 08 Aprile 2017, 19:46 »
Ciao @toretto_5  in realtà quella inserita da me era una semplice foto di chiostrina per spiegare a @jacopetto il significato dei primi due numeri in alto.
Neanche a farlo apposta erano presenti quelli ulteriori indicati da te.
Ad ogni modo il nostro amico non dovrebbe essere in rigida, o almeno lo spero per lui  :cheesy:


hahahaahhahahahaahha pensavo fosse il box incriminato XD. Da alcuni clienti, ho visto in diretta, telefonate minatorie contro fastweb che attivava contratti in fibra su rete rigida ahahahahah XD. A volte anche telecom non scherza con contratti fttc attivati su rigida con box distanti 2/3km e i modem si allineavano ad 1mega
« Ultima modifica: 08 Aprile 2017, 19:48 da toretto_5 »

Offline -Mirco-

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1842
  • Sesso: Maschio
  • "Non esiste curva in cui non si può superare"
    • Ilpuntotecnicoeadsl
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #23 il: 08 Aprile 2017, 19:49 »
 :asd:
Comunque da come ci ha indicato e dai suoi rate 75/20 se non erro non penso sia in rigida, e se lo è molto vicino al limite del profilo 8b
"Non esiste curva in cui non si può superare"
Ayrton Senna

Offline toretto_5

  • Esperto
  • ****
  • 1197
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #24 il: 08 Aprile 2017, 19:51 »
no, è un 17a 100/20. Profili 8a/b personalmente non gli ho mai visti adoperare perché il lancio della vendibilità fttc l'ho vista direttamente con profili 30/3 50/10 50/20 100/20 direttamente 17a. sinceramente non capisco perché fastweb con i loro GABINET vendono su 35b velocità di 300mega se poi sullo stesso box ci sono 2 linee dello stesso tipo attive che si uccidono l'una con l'altra di diafonia ingannando l'utente.
« Ultima modifica: 08 Aprile 2017, 19:59 da toretto_5 »

Offline mavelot

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1658
  • Live Long and Prosper
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #25 il: 08 Aprile 2017, 21:44 »
Il profilo 8b è adoperato da centrale, ed il motivo è non uccidere a livello di densità spettrale di potenza, le ADSL da centrale.

Non capisco il tuo ragionamento sulle 35b di fastweb....tutte le linee soffrono di diafonia....

Offline XNeon

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 17
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #26 il: 09 Aprile 2017, 09:51 »
 :hello: sono nuovo!
Qualcuno mi avrà già visto e avrà probabilmente già sentito questa domanda, ma mi piace raccogliere i pareri di tutti.
Io mi trovo a circa 470 metri pedonali dal cab che si trasformano in circa 500 di cavo. Tecnicamente, alla chiostrina/box arrivano 2 decadi (eppure io vedo trenta coppie in morsettiera) e i cavi che arrivano sono da 0.6mm.
Vorrei sapere se le mie caratteristiche sono in linea con ciò che ci si potrebbe aspettare con uno 0.6 a quella distanza (inizialmente il maxrate era 92700 poi sceso causa diafonia, siamo in 11 circuiti attivi sul cab), oppure se, effettivamente (come qualcuno mi ha spiegato), è possibile che la tratta sia "spezzata", cioè che vi sia un giunto a metà strada che trasforma lo 0.6 in 0.4mm oppure una coppia degradata. L'ultima opzione mi viene in mente perchè la mia linea fa circa un miliardo di fec al giorno e ultimamente anche parecchi CRC.
Questi i valori da Sercomm con 344h di uptime:
http://imgur.com/O3LMX8L

Questi i valori da Technicolor "Scolapasta"
http://imgur.com/MXnMt83

Questo un hlog
http://imgur.com/Guawkh3
« Ultima modifica: 09 Aprile 2017, 09:53 da XNeon »

Offline -Mirco-

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1842
  • Sesso: Maschio
  • "Non esiste curva in cui non si può superare"
    • Ilpuntotecnicoeadsl
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #27 il: 09 Aprile 2017, 13:42 »
Ciao @XNeon  a guardare l'attenuazione e la distanza da te indicata a me i valori appaiono addirittura buoni ed affetti da poca diafonia al momento.
Considera che la perdita di Mega per diafonia può andare facilmente non doppia cifra.

Ho visto tantissime linee più corte della tua agganciare rate inferiori.

A mio modo di vedere puoi ritenerti soddisfatto per distanza, sperando di non perdere molto per diafonia in futuro   :sing:
"Non esiste curva in cui non si può superare"
Ayrton Senna

Offline XNeon

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 17
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #28 il: 09 Aprile 2017, 16:21 »
Ciao @XNeon  a guardare l'attenuazione e la distanza da te indicata a me i valori appaiono addirittura buoni ed affetti da poca diafonia al momento.
Considera che la perdita di Mega per diafonia può andare facilmente non doppia cifra.

Ho visto tantissime linee più corte della tua agganciare rate inferiori.

A mio modo di vedere puoi ritenerti soddisfatto per distanza, sperando di non perdere molto per diafonia in futuro   :sing:
Bene, grazie ;)
Per ciò che riguarda invece gli errori spropositati (e che nelle telefonate si fanno sentire)? Potrebbe trattarsi di una coppia in via di degrado? (C'è un valore sul sercomm che non capisco a cosa si riferisca, gli RS code word size in DMT frame, che trovo a 0.0000 su tutte le linee VDSL a parte la mia e questo sale con l'aumentare degli errori al secondo. Ultimamente è tra 0.0920 e 0.0926)
« Ultima modifica: 09 Aprile 2017, 16:28 da XNeon »

Offline toretto_5

  • Esperto
  • ****
  • 1197
  • Sesso: Maschio
Re:L'angolo della FTTC (Fiber To The Cabinet)
« Risposta #29 il: 09 Aprile 2017, 19:27 »
Il profilo 8b è adoperato da centrale, ed il motivo è non uccidere a livello di densità spettrale di potenza, le ADSL da centrale.

Non capisco il tuo ragionamento sulle 35b di fastweb....tutte le linee soffrono di diafonia....
cosa intendi profilo 8b adoperato da centrale?
non condivido la vendita del 35b se poi sulla stessa decade sono attive più linee dello stesso tipo che portano livelli estremi di diafonia. tra l'altro quello che ne soffre parecchio sono le linee con il mos e un pò meno con iad. dopodiché fastweb apre il guasto come degrado linea entrando in un limbo senza risoluzione