TIM HUB port forwarding verso NAS connesso a porta eth di ripetitore wifi

  • 7 Risposte
  • 544 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mtallon

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 5
Ciao a tutti,
ho un NAS Synology DS218J collegato alla porta ethernet gigabit di un ripetitore wifi TP-Link AC1750 Wi-Fi Range Extender RE450 (https://www.tp-link.com/it/home-netw...xtender/re450/) e non riesco a far funzionare correttamente il port forwarding sul TIM HUB: quando vado ad impostare l'IP del NAS, il TIM Hub mi visualizza associato il MAC Address dell'extender al posto di quello del NAS e quando salvo la configurazione l'IP che ho inserito viene salvato con l'IP che ha in quel momento l'extender...
Riporto i tentativi fatti:

- NAS collegato direttamente al TIM HUB: il port-forwarding funziona perfettamente (IP del NAS e mac address del NAS);
- se sposto il NAS dietro al repeater, nelle regole di port-forwarding vedo il mac address del repeater e "unknown" come indirizzo IP e non funziona niente;
- se creo la regola con il NAS connesso al repeater quando digito l'IP del NAS vedo associato il mac address del repeater e continua a non funzionare.

Ho provato anche ad installare openwrt sul repeater utilizzando poi "relayd" per fare una sorta di bridge ma ottengo lo stesso identico comportamento, con in aggiunta il problema che la smart TV non vede più il DLNA del NAS...

Domanda: ma il TIM HUB supporta il WDS??

Qualche idea su come risolvere questa situazione che non mi permette di raggiungere il NAS dall'esterno in VPN e altre limitazioni?
Grazie in anticipo,
Marco

Offline fabiobassa

  • Esperto
  • ****
  • 647
  • Sesso: Maschio
Se il tuo extender-repeater può fare NAT e vista l impossibilità di " presentare" al router il Mac del NAS ( perché giustamente presenta il Mac del repeater) personalmente per aggirare l ostacolo farei un doppio forwarding

In pratica abiliterei Nat sul repeater WiFi e aprirei le porte dall' hub al repeater e dal repeater al NAS

Non sarà elegante ma almeno funziona

Offline mtallon

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 5
ci avevo pensato poi però il NAS non sarebbe direttamente raggiungibile dagli altri dispositivi perchè in un'altra rete giusto? in alternativa avevo pensato a metterlo in dmz... oppure valutare l'acquisto di una coppia di powerline...
« Ultima modifica: 11 Febbraio 2020, 15:07 da MisterFTTH »

Offline fabiobassa

  • Esperto
  • ****
  • 647
  • Sesso: Maschio
Quali altri dispositivi ? Quelli attaccati a " valle" dell' extender avranno TUTTI la stessa classe dell' ip del Nas che so 192.168.10.xxx e dunque raggiungeranno il Nas direttamente sul suo ip ( ESEMPIO 192.168.10.100) dunque se lo smart TV è a valle del repeater e avrà ( sempre esempio) 192.168.10.33 lo raggiungerà direttamente su 192.168.10.100

I dispositivi " a monte" del repeater e che presumibilmente avranno ip dal router dunque FORSE 192.168.1.xxx potranno raggiungere il Nas sull ip del repeater+ porta

Se il repeater è 192.168.1.2 avrai l'  accortezza di fare un Port forwarding sul 192.168.10.100 e dunque sarà raggiungibile su 192.168.1.2:8080 o che porta userai tu anche dai dispositivi " a monte" dell extender

Offline mtallon

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 5
il problema è che il NAS è l'unico dispositivo connesso a valle dell'extender, tutti gli altri sono connessi direttamente al router....

Offline fabiobassa

  • Esperto
  • ****
  • 647
  • Sesso: Maschio
e lo chiami problema? E' la tua fortuna

sempre nella speranza che l 'extender faccia nat e che abbia un minimo di configurazione del suo firewall, fai cosi : metti la wan dell'extender ( sara la sua interfaccia wifi ) settata su un ip statico, diciamo 192.168.1.200
poi metti la lan sempre dell'extender su una classe diversa diciamo 192.168.20.1 e metti il nas statico su 192.168.20.2
poi sull extender fai una bella DMZ ( sempre che sto coso ripeto abbia un minimo di firewall e regole di forwarding) su 192.168.20.2

in pratica TUTTO quello che arrivera all'extender su  192.168.1.200 verra ribaltato tout court su 192.168.20.2 senza porte e senza nulla ( nat 1>>1 uno a uno )

un giorno che vorrai modificare le impostazioni dell extender lo dovrai fare dalla sua interfaccia lan

EDIT: stavo vedendo il manuale... ma sto coso lo fa il NAT?

EDIT dell EDIT: si ho trovato anche il simulatore
https://emulator.tp-link.com/re450-v3/index.html

fa nat ma non ho trovato port forwarding

fai una cosa, se come hai detto ci va openwrt metti openwrt e separa le due classi di ip e fai la procedura di sopra con dmz. funzionera sicuramente

Però per completezza mi dici il Nas che indirizzo ip ha ?
« Ultima modifica: 11 Febbraio 2020, 15:30 da fabiobassa »

Offline mtallon

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 5
Ciao,
perdona il ritardo nella risposta ma sono stato bloccato a letto con una fastidiosissima influenza.
Ho fatto vari tentativi ma ancora non riesco a venirne a capo:
- NAS collegato direttamente al TIM HUB: il port-forwarding funziona perfettamente (IP del NAS e mac address del NAS);
- se sposto il NAS dietro al repeater, nelle regole di port-forwarding vedo il mac address del repeater e "unknown" come indirizzo IP e non funziona niente;
- se creo la regola con il NAS connesso al repeater quando digito l'IP del NAS vedo associato il mac address del repeater e continua a non funzionare.

Ho provato anche ad installare openwrt sul repeater utilizzando poi "relayd" per fare una sorta di bridge (https://openwrt.org/docs/guide-user/network/wifi/relay_configuration) ma ottengo lo stesso identico comportamento.

Il NAS ha IP fisso 192.168.0.7

Ormai è diventata una questione di principio...

Offline fabiobassa

  • Esperto
  • ****
  • 647
  • Sesso: Maschio
Se hai installato openwrt e ci sono tutti i pacchetti compreso luci e luci app-firewall , e funziona tutto siamo ad un buon punto.

Non devi fare relayd , devi fare ROUTING.
Mi spiego: sull interfaccia wifi client dell' extender che credo openwrt chiami wwan ( wireless Wan ) metti un ip della classe del router ( esempio 192.168.1.100)
Sulla lan dell extender metti una classe di ip differente ( ho già visto che sulla lan hai 192.168.0.xxx e va bene così basta che sia diversa dalla classe del router)

Metti il Nas statico ad esempio su 192.168.0.7 con gateway la lan dell extender ( 192.168.0.1)

In ultimo fai una DMZ sempre sul extender dall' ip della WWan ( 192.168.1.100) all ip del Nas ( 192.168.0.7). Non ricordo come si fa la dmz su openwr cerca un po' in rete

In questo modo tutto quello che interrogherai su 192.168.1.100 ( e conseguentemente su quel Mac address che il router conosce bene) verrà girato immediatamente a 192.168.0.7
Tutti i dispositivi a monte puntando all ip 192.168.1.100 in realtà verranno rediretti a 192.168.0.7

Dunque nessun relayd ma una bella regola di dnat ( dest Nat)

Spero di aver reso l idea