Visual Basic Anche Per Linux

  • 0 Risposte
  • 3542 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Max

  • Ex-Staff
  • Membro Anziano
  • *****
  • 363
  • Sesso: Maschio
    • http://www.massimostellin.it
Visual Basic Anche Per Linux
« il: 16 Marzo 2004, 11:28 »
REALSoftware ha rilasciato la propria versione di REALbasic 5.5 Professional, che permette agli sviluppatori di compilare codice sogente Visual Basic sotto O.S. Linux.
Geoff Perlman, CEO e Presidente di REAL ritiene che i sistemi operativi Linux anche sui computer desktop, siano il futuro. Attualmente, egli sostiene che il più interessante canale commerciale da seguire, quello che manca per completare l'opera di "conquista", siano le applicazioni. Non ci sono molti strumenti per creare rapide applicazioni desktop attualmente per Linux, strumenti come appunto Visual Basic per Windows.
REALbasic è il primo strumento commerciale per lo sviluppo rapido di applicazioni, che permette di trasportare codice esistente di Visual Basic, su sistemi Linux. "Il maggior beneficio per gli utenti Linux, è che questo prodotto metterà finalmente sullo stesso piano i due sistemi operativi più utilizzati del pianeta." dichiara Perlman.
L'edizione Professional del prodotto include funzionalità che permettono di scrivere applicazioni desktop e client/server disponendo anche di strumenti per il lavoro in team, non presenti nella Standard Edition. Il debugging remoto permetterà ad un programmatore di eseguire passo passo programmi sviluppati su Linux da un sistema Windows oppure Machintosh OS-X. "Con questo tipo di sistema di debug, chiunque può compliare e salvare le propria applicazione su un sistema, eseguire il debug su un sistema diverso e poi riportarla di nuovo nel suo ambiente iniziale." ha dichiarato sempre Pelman.
Il CEO di REAL è certo che il suo prodotto accelererà di molto il porting di applicazioni su Linux.
REALbasic 5.5 è certificato per le distribuzioni RedHat e SuSE. Naturalmente il prodotto funziona anche con altre distribuzioni Linux purché siano presenti le librerie GTK +2.0 e CUPS.
Il prezzo per tutto questo, nella sua ultima versione è stato fissato intorno a 400$, mentre la versione standard, da tempo disponibile viene venduta intorno ai 100$ ma non garantisce una portabilità totale. Entrambe le versioni sono disponibili sul sito dell'azienda dove vengono nei dettagli esposte le caratteristiche di ognuna.