IlPuntoTecnico

Hardware e Software => Connessioni ADSL/VDSL/FTTC => Topic aperto da: xMase - 08 Aprile 2019, 12:34

Titolo: [GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: xMase - 08 Aprile 2019, 12:34
Come da titolo vi mostro il procedimento per root/sblocco del Sercomm VD625 (firmware 2.0.0):

- attivare le condivisone usb inserendo una chiavetta formatta in fat32 con dentro il file runme:

Codice: [Seleziona]
    #!/bin/sh
    exec > /mnt/shares/USB2FlashStorage/Partition1/it_worked 2>&1
    set -x
    ps
    date
    iptables -D INPUT -i ! br0 -p tcp --dport 7777 -j DROP >/dev/null 2>&1
    iptables -I INPUT -i ! br0 -p tcp --dport 7777 -j DROP   
    /bin/telnetd -F -p 7777 -l /bin/sh&

- eseguire la chiamata da curl per attivare la condivisione di / del router:

(csrf_token va aggiornato ogni volta prendendolo dalla webgui da una richiesta a caso)

Codice: [Seleziona]
curl -X POST -i 'http://192.168.1.1/data/settings_content_sharing_device.json?_=1551786266690&csrf_token=HK08CC1C89JW113A2638' --data 'sharing_device=[{"device_id":"1","root_folder":"/","ns_content_sharing_enable":"1","ns_require_username_password":"0","ns_user_id":"1","ns_share_all_folders":"0","ns_share_folder_data":"1|root|../../../:0|Partition1|:"}]'
- una volta fatto ciò disattivare e riattivare la condivisione usb dalla webgui del router per applicare le modifiche

- andiamo con dolphin sulla cartella appena condivisa (se su windows andiamo con condivisione di rete)

    smb://ad[email protected]/

- il processo samba è spawnato con utente nobody e quindi senza privilegi di root per ovviare al problema sostituire il file
    smb.conf del router presente nella cartella condivisa /root/etc/samba/ (una delle poche cartelle con permessi di scrittura)

- il file smb.conf non fa altro che aggiungere/sostituire:

Codice: [Seleziona]
    [global]
    ...
    log file = /tmp/a1
   
    config file = /etc/samba/smb.conf (remove this)

    [Partition1]
    ...
root preexec = /bin/sh -c "/mnt/shares/USB2FlashStorage/Partition1/runme &"

- questo non farà altro che forzare smb ad eseguire come root il comando presente sulla chiavetta inserita da cui partirà
    il pocesso di telnet come root sulla porta 7777

- per avviare il tutto navigare sulla cartella condivisa /Partition1/USB2FlashStorage/Partition1/ e /root/etc/samba/ e refreshare

- nella cartella /tmp/ apparirà a1 un log di smbd per debuggare eventuali problemi

- nella cartella /Partition1/USB2FlashStorage/Partition1/ apparirà il file it_worked che ci dimostrerà il buon esito del tutto

- ora non ci resta che conneterci con telnet all'ip del router sulla porta 7777

- rimontare la root in rw si può fare senza problemi di signature (/dev/mtdblock7 - /dev/mtdbloc6 in questo caso sono sul blocco 7)

Codice: [Seleziona]
    mount -n -t jffs2 -o rw,remount /dev/mtdblock7 /
- inserire in /etc/rcS:
Codice: [Seleziona]
    ...
    dopo questa linea "mount -n -t ramfs ramfs /tmp":
    ...
    #log
    exec > /tmp/bootlog 2>&1
    set -x
    ...
    modificare questa linea "rc init > /dev/null" in rc "init"
    ...
    dopo l'ultima linea:
    ...
    # my
    mkdir -m 0777 /mnt/my/
    mount -n -t vfat -o rw /dev/sda1 /mnt/my/
    /usr/sbin/ls "/mnt/my"
    ((/usr/sbin/sh /mnt/my/runme 0<&- &>/dev/null &) &)

- prima di riavviare disattivare le cartelle condivise dal router e rimontare in ro la partizione /

Codice: [Seleziona]
    mount -n -t jffs2 -o ro,remount /dev/mtdblock7 /
    reboot

*** SercommVD625.iso Telecom Italia_VD625_AGSOT_1.0.8.tar/Telecom Italia_VD625_AGSOT_1.0.8/VD625_v1.0.8/build/VD625/target.tgz (file della gui)
*** AGSOT_1.0.8.img (per estrarre l'immagine utilizzare prima sercomm_fwutils-master per img e poi jefferson per il kernel)
*** Per scaricare la configurazione del router usare il comando "cmld_client get_node Device."


https://github.com/xMase/Sercomm-VD625 (https://github.com/xMase/Sercomm-VD625)

PS: è ancora grezzo però, se volete partecipare sentitevi liberi di inoltrare delle pull request sul repository
Titolo: Re:Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ftp21 - 09 Aprile 2019, 11:02
@xMase sulla 2.0.1 non funziona perché smb.conf è scrivibile solo da root.

Sulla 1.0.8 puoi anche scrivere sul file /tmp/cmd_agent e tutto quello che scrivi lì dentro viene eseguito
Inoltre dal Dyndns hai un command execution sulla username inserendo i backtick
Titolo: Re:Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: xMase - 09 Aprile 2019, 11:07
io ho provato sulla 2.0.0 e funzionava senza problemi appena ho un po' di tempo provo ad aggiornare alla 2.0.1 e vedere cosa si può fare.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: MisterFTTH - 09 Aprile 2019, 12:04
@xMase di questo argomento si stava già discutendo in altra sezione dedicata ma per praticità abbiamo scelto di rendere "ufficiale" il tuo topic con relativa guida già abbastanza strutturata, pertanto ti chiediamo la cortesia di mantere aggiornato nel limite del possibile il tuo intervento di apertura, aldilà del repository Github, in modo da fornire sempre il miglior punto di partenza per i nuovi "avventori"  ;)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 26 Aprile 2019, 20:26
Ma la versione di cups sui nuovi 2.x.x è ancora quella bucata che c'era un paio d'anni fa sugli 1.0.x?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: nice.guy12 - 27 Aprile 2019, 10:12
che novita porta questa modifica? scusate l`ignoranza.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: xMase - 27 Aprile 2019, 17:02
Questa procedura di per se porta soltanto l'accesso come root al router tramite telnet.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: maximumwarp - 28 Aprile 2019, 15:54
Scusa la domanda che può risultare stupida o poco interessante ma devo fartela: ottenere l'accesso come root attualmente a quali benefici potrebbe portare? Flash di qualche firmware alternativo?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Fabax01 - 28 Aprile 2019, 19:21
Bien, ottimo lavoro e un vivissimo grazie.
Per caso il fw è basato su qualcos'altro (ex. AGCombo basato su WRT) o è 100% fatto da sercomm? Era per vedere se ci fosse qualche documentazione per editing della configurazione, sopratutto se c'è un passtrough ip / bridge mode nascosta / cancellare interfaccie etc.

Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: xMase - 29 Aprile 2019, 17:18
Per caso il fw è basato su qualcos'altro (ex. AGCombo basato su WRT) o è 100% fatto da sercomm?

Il firmware è basato sull'uso di busybox ed eseguibili closed.
Per la configurazione basta usare questo comando "cmld_client get_node Device." per salvarla e usare "help del comando" per ricaricarla.

ottenere l'accesso come root attualmente a quali benefici potrebbe portare?

Sbloccare alcune funzioni attraverso l'uso del file di configurazione.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 10 Maggio 2019, 15:24
So che è una domanda un po' generica, ma vorrei trasformarlo in access point/gateway voip. Pensate si possa riuscire editando il file di configurazione? Premetto che non l'ho ancora sbloccato. Giusto per sapere se ne vale la pena.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 10 Maggio 2019, 15:31
No questo qui ha un firmware diverso simile a quello della Vodafone Power Station, non c'è su Openwrt quindi non esiste alcun file "network". Ogni distribuzione linux ha i suoi modi di fare le stesse cose.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 10 Maggio 2019, 15:37
Scusa @LuKePicci : ho riformulato la domanda, probabilmente mentre mi stavi rispondendo...
Ok, quindi non mi resta che "aprirlo" e vedere se riesco a capirci qualcosa  :)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Enrico98 - 10 Maggio 2019, 15:46
Una gui custom come quella di ansuel non ce per questo modem? È un po' inutile avere solo il root e non avere anche una gui modificata
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 11 Maggio 2019, 18:36
Dunque: ho provato la parte curl ed ho ottenuto:

Codice: [Seleziona]
HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html
X-Content-Type-Options: nosniff
X-Frame-Options: SAMEORIGIN
X-XSS-Protection: 1; mode=block
X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss

Quindi ho fatto ->  Abilita Content Sharing -> da on a off e viceversa.
Nessuna cartella, oltre alla condivisione usb, è presente tra le cartelle sotto "modemtim". Non riesco quindi a capire se:
1) la cartella non è stata condivisa correttamente
2) ho problemi con smb (ho windows 10)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 11 Maggio 2019, 20:50
Io avevo avuto problemi perché era rimasta selezionata nella gui l'opzione "Condividi tutte le cartelle" o una cosa del genere che non mi permetteva di vedere la cartella che puntava alla root
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 11 Maggio 2019, 21:00
L'ho tolta ma nulla è cambiato.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 11 Maggio 2019, 21:03
Ma ti spuntano 2 cartelle condivise nella gui??
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 11 Maggio 2019, 21:06
No, nessuna
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 11 Maggio 2019, 21:07
Mi sa che qualcosa non va nel curl allora
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 11 Maggio 2019, 21:09
Nel comando dato da cmd ho sostituito l'ip, il token e ho dovuto sostituire le ' con le " perchè altrimenti mi dava errore http
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 11 Maggio 2019, 21:14
Non ti so aiutare perché io ho fatto da Mac OS... non saprei se ci sono differenze su Windows
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 11 Maggio 2019, 21:17
Non ti preoccupare: hai fatto fin che mai. Googlerò un po' in giro e qualcosa uscirà  ;)

EDIT

Credo che il problema sia in "(csrf_token va aggiornato ogni volta prendendolo dalla webgui da una richiesta a caso)". Qualcuno potrebbe esemplificare per favore?

In pratica la csrf-token la prendo da "view-source:http://192.168.0.28/settings.html#sub=56" del browser, mantenendolo aperto. La imposto nella riga di curl e ottengo sempre:

Codice: [Seleziona]
HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html
X-Content-Type-Options: nosniff
X-Frame-Options: SAMEORIGIN
X-XSS-Protection: 1; mode=block
X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss

<script> top.location.href="/login.html"; </script>

Nella webgui, in "content sharing" disabilito, applico modifiche/riabilito, applico modifiche. Dove dovrebbe apparire la cartella del root? Dovrei vederla già tra le cartelle condivisibili della webgui in "Network Share (Samba)"?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 12 Maggio 2019, 10:47
Secondo me visto che non riesci con curl, potresti provare a modificare la richiesta POST manualmente magari con firefox (http://scraping.pro/edit-and-resend-http-post-in-a-browser/) quando dai il comando dalla gui
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 12 Maggio 2019, 14:33
Grazie. Così va. Però non carica il file "runme" dalla chiavetta. Sembra che non trovi il file. Io ce l'ho in: \\modemtim\Partition1\USBDISK2.0\Partition1 e quindi ho modificato il smb.conf con: root preexec = /bin/sh -c "/mnt/shares/USBDISK2.0/Partition1/runme > /tmp/aaaaaa"
Però mi scrive:
Codice: [Seleziona]
[2013/01/09 01:04:21, 1] smbd/service.c:close_cnum(1239)
  studio (::ffff:192.168.0.3) closed connection to service Partition1
/bin/sh: /mnt/shares/Partition1/USBDISK2.0/Partition1/runme: not found
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 12 Maggio 2019, 14:38
Credo di capire dal log che c’e un Partition1 in più, o sbaglio?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 12 Maggio 2019, 14:42
Si, ho corretto ma adesso mi da: /bin/sh: /mnt/shares/USBDISK2.0/Partition1/runme: not found
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 12 Maggio 2019, 14:56
Prova a scaricare il file runme precompliato da qua e metterlo nella chiavetta https://github.com/xMase/Sercomm-VD625?files=1 , magari scrivendolo su Windows ti ha messo qualche estensione al file che tu non vedi
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 12 Maggio 2019, 15:26
Ma devo comunque modificarlo per creare il file it_worked, altrimenti non trova USBDISK2.0
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 12 Maggio 2019, 15:27
Questo è pur vero, però almeno vediamo se almeno trova il file runme
PS: Il file it _worked serve solo per verificare la corretta esecuzione, non è prettamente necessario.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 12 Maggio 2019, 15:37
It_worked è apparso. Giustamente come tu mi indicavi è bastato eliminare il mio file (fatto con notepad e senza estensione) con quello originale. Ho quindi modificato il nome della chiavetta. Ora sto provando con putty ma mi si inchioda... schermata nera senza nulla.
EDIT
Funziona. Ero in ssh.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 12 Maggio 2019, 15:55
Ottimo!!  8)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ciacula - 12 Maggio 2019, 16:01
 :)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: 00007 - 28 Maggio 2019, 09:05
Scusatemi ragazzi ma può funzionare come router dalla porta Wan , ciò provato ma non và
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 28 Maggio 2019, 09:24
Se hai il firmware 2.0.0 puoi attivare l’opzione per sbloccare il modem cosi hai la possibilità di configurare come vuoi la porta wan, io lo uso come access point in cascata
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: 00007 - 28 Maggio 2019, 09:34
Sì ho firmware 2.0.0 ma non riesco a configurare come se fosse un router
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 09 Giugno 2019, 15:55
Ciao a tutti! Non ha ancora pensato nessuno a fare un porting a partire dal dlink dva-5582 che dovrebbe avere lo stesso hardware similarmente a come si era fatto con l'HG553 della VF? (fw @roleo )
Dando un'occhiata al manuale originale scaricato dal sito taiwanese della dlink sembra esistere una gui stock dlink molto interessante con tantissime funzioni. Vi lascio un link
Codice: [Seleziona]
http://pmdap.dlink.com.tw/PMD/GetAgileFile?itemNumber=MAL1700061&fileName=DVA-5582_A1_Manual_v1.00(WW).pdf&fileSize=1.0882431E7;
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 09 Giugno 2019, 16:14
Da un certo punto in poi i firmware dei gateway sono stati tutti firmati per implementare una sorta di Secure Boot. A tale scopo sono nati dei bootloader custom che controllano le firme. Anche se l'hardware è identico, l'unica possibilità che hai di provare (di riuscire al primo colpo è assai improbabile) a fargli caricare un firmware con una firma che non riconosce (perchè valida per un altro produttore) è andando a sbloccare il bootloader o a rimpiazzarlo con l'altro, ammesso che il bootloader usato da dlink possa funzionare sulla board del sercomm. Essendo la board dell'AGSOT la stessa della VSR SHG2500 è plausibile che scambiando i chip di memoria tra un AGSOT e una VSR si riesca a trasformare l'uno nell'altro, ma questa è pura teoria perchè se uno volesse fare una cosa del genere gli basterebbe montare la board nel case dell'altra senza pensare minimamente ai chip, e di metterci il firmware vecchio con Openrg della VSR spero non importi a nessuno.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 09 Giugno 2019, 16:28
A livello di  eguaglianza hardware dovrebbe essere così:
dlink dva-5582 -> ADB VV5820 -> Vodafone Station Revolution AHG2500
VD625 -> Vodafone EasyBox 804,Vodafone Router Avanzado,Vodafone Station Revolution SHG2500
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 09 Giugno 2019, 16:53
Hai ragione, il dva non è sercomm. Forse vado anche OT qui, ma era il post vivo più inerente che c'era, ancora nella sezione hacking non ci posso andare  :'(

A tale scopo sono nati dei bootloader custom che controllano le firme.
Beh a questo punto se il bootloader e il firmware risiedono in due memorie diverse (posso pensare spi+nand) è un gioco da ragazzi mettere nella spi il bootloader dlink e poi caricare dalla solita interfaccia recovery il firmware dlink sbloccato, no?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 09 Giugno 2019, 17:01
C'é poco da andare in OT, si parla sempre della solita famiglia allargata.

P.S. C'è solo la nand, se ci fosse la spi...
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 09 Giugno 2019, 19:10
Ormai sono tutte nand, quindi o ti compri il kit per riprogrammarle investendo circa 80€ e pregando che la clip si incastri decentemente o che il chip non si rompa a furia di dissaldarlo e risaldarlo o nada. Prima o poi compro anche quel kit ma non a breve.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 10 Giugno 2019, 17:24
Io ce l'ho, ma è davvero troppo faticoso dissaldare una nand e risaldarla. Esistono però anche le clip per TSOP48 che le appoggi e flashi. Non ne vedo più dai tempi delle ps3 homebrew però. Devo vedere.. Ma eventualmente si avrebbe idea di dove prendere il firmware stock della dlink per questo hardware? Mi sa che il dva è prodotto direttamente per wind al momento. Magari si può compilare il codice sorgente? Se qualcuno si prende la briga di fare un bin con qualche speranza di riuscita posso fare un paio di prove col mio nand flasher e l'agsot o la vodafone station adb.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 10 Giugno 2019, 20:44
Su aliexpress le trovi, ma non sono economicissime. Se vuoi caricare il firmware in questo modo non puoi far altro che dumparlo da un altro device, online non troverai mai il file del dump con i dati disposti come l'FTL ha deciso di metterli. Ovviamente del firmware flashabile tramite procedura standard via software o anche del dump raw fatto con dd non sapresti che fartene dato che non hai come caricarli.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 10 Giugno 2019, 21:45
Su aliexpress le trovi, ma non sono economicissime.
Beh il problema non è neanche la clip perchè ho un amico che potrebbe prestarmela, il problema adesso è trovare un modem hardware sercomm con firmware più o meno unlock. Non sarà mai la gui di ansuel sul tim hub, ma già sarebbe qualcosa.

Se vuoi caricare il firmware in questo modo non puoi far altro che dumparlo da un altro device
E qui casca l'asino..
Per quanto riguarda l'hardware sercomm l'unico modello con un software vagamente unlock è la vodafone station revolution spagnola, o "Vodafone router avanzado". E con vagamente si intende appunto accesso telnet o ssh e niente più, non esiste una gui della vodafone effettivamente unlock. La cosa più succulenta che ho trovato al riguardo è questo sito spagnolo:
Codice: [Seleziona]
https://hacks4geeks.com/acceso-completo-al-router-sercomm-vox-2-5-de-vodafone/
Discorso molto più interessante invece per quanto riguarda l'hardware ADB che condividono sia la maggior parte dei vodafogna (AHG-2500) sia alcuni vecchi "Fastweb Fibra Top" che il dlink dva-5582 dell'infostrada. Sono tutti della famiglia adb vv5820 e per questo hanno disponibile un software custom-openwrt molto meno castrato. Inoltre dovrebbe essere disponibile lo sblocco dell'interfaccia completa tramite config, alla maniera dei vecchi pirelli. Unico problema è che questo software, chiamato Epicentro, è marchio registrato e quindi giocando non vorrei incorrere in una bella denuncia  O:-) Poi questo modello viene venduto anche in israele, ma sempre direttamente da ADB quindi solita storia  :'(
Si potrebbe ancora sperare nello sblocco del firmware dlink open con la delibera modem libero e flashare il nuovo firmware wind unlock dlink su tutte le vodafone station revolution liberandole per sempre dalla schiavitù  >:D
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 11 Giugno 2019, 01:00
A me di tutti i firmware che hai nominato quello più bucato e per questo flessibile pare proprio quello dell'AGSOT. Per il resto ormai anche le VSR hanno lo sblocco funzionale previsto nel firmware originale, ma chi se le fila?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 11 Giugno 2019, 14:41
A me di tutti i firmware che hai nominato quello più bucato e per questo flessibile pare proprio quello dell'AGSOT.
Beh si dovrebbe dare una sistematina alla gui che è un bel lavoro senza avere sftp + ssh, cosa che invece c'è su epicentro.

Per il resto ormai anche le VSR hanno lo sblocco funzionale previsto nel firmware originale, ma chi se le fila?
Sei sicuro? Io so che fastweb e vodafone non hanno ancora sbloccato i loro modem per renderli utilizzabili con altri gestori. Mi interesserebbe molto vedere la gui della vsr sbloccata. Stessa discussione infostrada, parametri voip e connessione rilasciati ma l'ultima build signed per i loro router è del 2017   :tumbleweed:
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 11 Giugno 2019, 15:37
Io sulle mie che ho dismesso non ce l'ho installata quindi non posso fartele vedere, ma chi ce l'ha attualmente connesse sta ricevendo l'update. Immagino sia una cosa simile a quella per TIM, nessuno lo prova perchè c'è un avviso che indica la fine della compatibilità con Vodafone una volta "sbloccata".

Per quanto riguarda l'AGSOT non so dirti nulla di pi, non ce l'ho, ma la versione basata su Epicentro di cui parli mi sa di vecchio, non vorrei che alla fine vada peggio di quella TIM. Ad esempio il kernel dell'agsot mi pare un 3.4, quello del firmware epicentro di che razza è?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 11 Giugno 2019, 15:58
la versione basata su Epicentro di cui parli mi sa di vecchio, non vorrei che alla fine vada peggio di quella TIM. Ad esempio il kernel dell'agsot mi pare un 3.4, quello del firmware epicentro di che razza è?
Beh su questo la possibilità c'è.. L'ultima versione di epicentro utile per questo modem è quella del fastweb fibra top ed è la v4.0, non so che kernel monta ma indicativamente è del <2014
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: xMase - 13 Giugno 2019, 10:18
Da un certo punto in poi i firmware dei gateway sono stati tutti firmati per implementare una sorta di Secure Boot.

Non ho ancora capito se e come sia stato implementato il fatto del "secure boot" ma sicuramente NON HA il controllo di integrità sulla partizione principale.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 13 Giugno 2019, 10:52
@xMase ti riferisci all'AGSOT o al dlink? I technicolor fanno signature checking sull'intera partizione del firmware che è read-only, gli altri bootloader che supportano funzioni analoghe potrebbero avere anche solo un check sul kernel che è scritto sulla flash al di fuori del filesystem e sui moduli che carica. Ad esempio le immagini OpenRG dei vecchi device senza questa funzionalità avevano come estensione ".rmt", da quando sono firmate sono diventate ".rms". Il firmware del dlink ha come estensione ".sig" e non lascia molti dubbi sol fatto che lo sia. In qualche caso questi bootloader per device broadcom derivati dal codice di CFE supportano anche l'unlock del bootloader per disabilitare sostanzialmente questa specie di SecureBoot, ma in quelli che ho visto, per farlo, servono dei token che per ora solo il produttore è in grado di generare, e per giunta differiscono tra token di unlock temporaneo con data di scadenza e permanente.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: xMase - 13 Giugno 2019, 11:02
parlo di AGSOT
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 13 Giugno 2019, 11:32
Sì ok allora lo sapevo, perciò dicevo che a me pareva già quello migliore possibile a livello di potenzialità rispetto agli altri firmware dei device citati dotati della stessa board di questo.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 13 Giugno 2019, 12:37
Ma senza andare troppo lontano, a meno della flash che qui è 256MiB, anche il vecchio agtot ha una componentistica molto simile. Stesso BCM63168, stesso BCM53124, stesso BCM6362 , non sono sicuro lato voip, forse l'agtot ha un silicon labs mentre la vsr/agsot ha per certo un microsemi zl88601. Io uno swap della flash lo farei, eventualmente avendo il fulldump dalla cina si possono ordinare flash già scritte  ;)

Comunque, sto avendo difficoltà a trovare corrispondenza BCM63168 + Flash 256MiB  ::)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 13 Giugno 2019, 14:14
Eravamo rimasti sul sercomm proprio per non andare lontano, avevamo considerato le adb perchè sappiamo che su quelle ci gira lo stesso firmware della vsr, anche se con bootloader di versione differente.

Lo swap delle flash col technicolor vant6 (TG789vac v2, o AGTOT secondo tim) si può provare. Il fulldump del 789 si può fare con nandump, ovviamente quello tirato via da dd a valle dell'FTL non funge allo scopo, ma non credo che dalla cina tu possa ordinare un singolo chip, o una singola decina di chip pre-programmati.

In che senso hai problemi a trovare corrispondenza?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 13 Giugno 2019, 21:12
In che senso hai problemi a trovare corrispondenza?
Nel senso che ho una ventina di Router con questo hardware e mi interesserebbe molto ridargli vita. Purtroppo però hardware compatibile al 100% con sw sbloccato o sbloccabile concretamente come l'agtot non ne ho trovato, perché apparentemente quasi ogni modello di Router italiano o estero, ISP provided e stock, montano una flash da 128MiB quindi niente flashare e via. L'hardware più compatibile sbloccato è il hg659b della skinny (telco nz) e comunque ha la 128MiB.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 14 Giugno 2019, 00:14
L'agtot così coem molti altri di questa razza hanno una flash da 256 mega, non ho capito perchè ne stai cercando uno da 128, forse perchè quelli che hai e vorresti riciclare la hanno da 128?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 14 Giugno 2019, 00:17
Al contrario @LuKePicci vant-6 128mb, agsot 256. Io ne sto cercando uno da 256 per riciclare i miei agsot/vsr di questa razza
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 14 Giugno 2019, 13:22
Giusto, vant6 ne ha 128, ma allora che problema avresti a  mettere l'immagine da 128 in quella da 256?

Sei sicuro che agsot la abbia da 256? Hai controllato il part number del chip?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 14 Giugno 2019, 14:20
Giusto, vant6 ne ha 128, ma allora che problema avresti a  mettere l'immagine da 128 in quella da 256?
Anche se ne usassi una della stessa famiglia e manufacturer ma di diversa dimensione non sono sicuro che funzionerebbe, per il semplice motivo che il bootloader sa di essere su una 1Gbit. Poi se magari i blocchi sono progressivi e di quello che c'è dopo 128MiB se ne frega non lo so, si potrebbe provare. Si potrebbe provare anche a scrivere solo il bootloader e caricare il resto del firmware agtot da modalità LAN recovery, ma devo prima sapere in che blocchi ho il bootloader.
Sei sicuro che agsot la abbia da 256? Hai controllato il part number del chip?
Si, hanno una ESMT 2Gbit
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 14 Giugno 2019, 23:51
Update: Oggi ho fatto lo swap della nand, messa sulla vsr board ADB e... non ha funzionato  :'( saldature controllate e ricontrollate. Nessun segnale di vita neanche da seriale. Risaldata nell'agtot funziona di nuovo tutto, quindi la vsr non ha modificato il contenuto della nand. Quello che io mi chiedo è, ammesso che l'hardware non va bene per quel software, come mai da seriale non spunta alcun messaggio di errore?

A questo punto sono lecite tre ipotesi:
1- La vsr/agsot hanno un integrato/memoria a monte che controlla i parametri vitali prima di passare all'avvio del cfe (poco plausibile)
2- C'è un driver a cui non piace il manufacturer/comandi della nand dell'agtot (ricordo che vsr/agsot=2gbit, agtot 1gbit e manufacturer diversi)
3- Effettivamente il software agtot non va bene per l'hardware sercomm.

Azioni
1- Domani segno ogni integrato sulla board e controllo nei datasheet se c'è traccia di cose come "nand driver" o roba simile, eventualmente swappo anche quello.
2- Domani swappo la nand dell'agsot con quella della vsr, stesso identico hw, stesso identica capacità ma diversi manufacturer. Eventualmente non funziona significa per forza che il problema è il manufacturer, quindi compro una nand della stessa famiglia di quella nativa della vsr ma da 1gbit e clono la nand agtot. Il risultato saranno due nand uguali in contenuto, diverse come mf.
3- Non si può fare nulla, ma è una conclusione a cui si arriva dopo le azioni 1 e 2.

Cosa ne pensate? @LuKePicci @fabiobassa
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 15 Giugno 2019, 00:50
LA seriale prevede comunque che il bootloader sia stato caricato. Magari il bootloader è in due blocchi diversi o effettivamente la nand dell'altra marca non è compatibile su quella board. La prova copiandone il contenuto su una simile mi pare più sensata. Lo swap andrebbe fatto tra agsot e vsr sercomm per rimuovere quante più variabili possibile.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 15 Giugno 2019, 07:25
Che non funzioni tra agsot e vsr sercomm, la cosa mi stupirebbe, propenderei per delle saldature fatte male.
Per la differenza tra le 2 nand da 1 e 2 giga se possibile guarderei i datasheet.
Ma la vera  differenza tra le 2, é il bootloader: a differenza delle vecchie cpu in questi bootloader controllano un sacco di GPI led (specialmente quelli della lan)  pulsanti etc.
C'è qualche cosa che blocca il caricamento, altrimenti un led illuminato per sbaglio o 2 righe sulla seriale prima del blocco ci dovrebbero essere.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 15 Giugno 2019, 10:47
Si ma le porte GPIO del SoC quelle sono, mo possono solo aver collegato le varie cose a porte diverse tra quelle, ma la seriale è quella. Poi magari tenta di usare cone tasto di reset un input inutilizzato su quella board, ma qualcosa dovresti vederla. Un altra cosa che si può verificare è cosa accade quando lo si accende senza alcuna nand, prima di saldarla. Non ne sono sicuro ma quei codici che vengono stampati all'inizio dopo un boot di un chip broadcom potrebbero saltare fuori direttamente dal SoC.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 15 Giugno 2019, 11:32
Ok. Ma cambiando l'ordine/valore dei resistori cambia il bootstrap tipo usare spi o nand, usare ddr2 o ddr3 e così via fino ad arrivare ai GPIO "reserved" che non ho idea cosa siano. Poi una cosa è il bootloader tipo cfe broadcom e uno rompicolor.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 15 Giugno 2019, 14:03
Signore e signori, ho dei nuovi interessanti update.
Purtroppo non ho una vsr sercomm ma solo una adb. Provando lo swap mettendo nella scheda madre agsot la nand vodafone effettivamente qualcosa succede. Il LED power si accende normalmente, quelli delle altre cose che sono lan, voice, internet e mobile si accendono in modo strano. Mobile a intermittenza rosso e blu, gli altri sempre accesi e quello della LAN che lampeggia senza alcuna lan connessa. Comunque nelle reti wifi effettivamente spunta l'ssid Vodafone-xxx senza però possibilità di connettermi perché il WiFi funziona a intermittenza. LAN non dà IP, neanche impostando IP statico, la seriale sembra morta, ma devo verificare meglio.
L'ipotesi comunque è che se arriva ad avviarsi l'ssid-broadcasting, il bootloader è andato avanti, no? Quindi forse non è vero quello che pensavo prima cioè che ogni tipo di board vuole la sua famiglia nand...
Cosa ne pensate? @LuKePicci @larsen64it

Edit: aggiungo che da una rapida ricerca sugli integrati di ambedue le board non risulta esserci nessun driver o dispositivo attivo nei confronti della nand nell'agtot, nell'agsot c'è un microcontrollore M0 ma non so fino a che punto centri qualcosa
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 15 Giugno 2019, 14:09
C'è qualche cosa che blocca il caricamento, altrimenti un led illuminato per sbaglio o 2 righe sulla seriale prima del blocco ci dovrebbero essere.
In effetti ora che mi ci fai pensare quando ho messo la nand agtot vant-6 sulla board vsr adb i led inferiori sembravano accendersi tutti di colpo esattamente come accade con l'agtot dove si accendono tutti all'avvio. Poi però nessun minimo segno di vita. Sarebbe interessante mettere la nand agtot nella board agsot e vedere cosa esce fuori da seriale, però a questo punto mi chiedo se magari l'soc ha più di una porta seriale e quella nella board agsot è collegata a una che l'soc non usa in virtù della nuova nand. Non so se mi sono spiegato bene  :worry:
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 15 Giugno 2019, 14:35
@salvobattiato

Quando ti esce l ssid " Frankenstein" o anche "Alien" fermati che ci sei !!!!
Scherzi a parte ti seguo con interesse anche se il vero rompicapo rimane caricare il tutto senza dissaldare la flash
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 15 Giugno 2019, 14:46
Eh ci sono ci sono ma funziona tutto male. Non c'è niente di stabile e nessuna ipotesi del perché sia così.

Cosa intendi caricare tutto senza dissaldare la flash? Per ora le uniche prove che posso fare sono swap delle nand, e non avendo altra roba esotica da flashare mi resta solo quello. Farò pomeriggio un paio di tentativi con la seriale del modem Frankenstein (sw vf su hw agsot) ma senza troppe speranze perché a primo impatto sembrava mandare un bel niente.
Prossimo test è quello di fare il modem Alien (sw agsot su hw vf) per vedere se c'è una certa riluttanza sancita dall'hardware o se è solo questione di bootloader. Comunque il mio obiettivo era quello di mettere un firmware veramente sbloccabile come quello dell'agtot in questi schifi.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 15 Giugno 2019, 14:53
Questi swap prevedono maestria nell' uso di aria calda e saldatore che pochissimi hanno.
Mi dicevi che hai forse un adattatore tsop 48.
Se mai si capisse perché l' unica opzione che attualmente funziona funziona male e si riuscisse a correggere rimarrebbe il problema di sbattere questo dump senza ogni volta dissaldare tutto e rimarrebbe il problema che farebbe " figli" tutti uguali ( Mac, seriale, etc etc)

Potrebbe essere che la dimensione è diversa perché in quella più piccola non ci sta bank1/bank2 ma un solo bank?

Hai provato ( credo di sì ovvio) un reset prolungato dopo lo swap della flash ?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 15 Giugno 2019, 14:58
Dunque se le varie vsr hanno lo stesso identico firmware (vero?), girando su hardware diversi, le cose sono 2: ho l'agsot non è completamente uguale alla vsr SHG2500, ho le vsr usano dei bootloader con settigs diversi per rendere le board uguali. Insomma sto gercando la corrispondenza della proprità transitiva. Quella dell'esistenza di più di una seriale è plausibile e documentato dal log di qualche dispositivo, anche se fisicamente se ne trovano uno solo. Comunque Mr. Ripley il boot lo ha completato (hai fatto un reset prima di dissaldare il tutto?)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 15 Giugno 2019, 15:47
Ok ho effettuato lo swap mettendo la nand agsot sulla vsr creando uno zombie che da ora chiameremo per comodità Alien. Peccato che alien ha avuto una vita breve dato che non succede proprio nulla. Nessun segno di vita. Mi viene da pensare che l'hardware adb della vsr sia più riluttante a caricare cose diverse da quelle vodafone tramite chissà quale integrato/controllo che non capisco dov'è.  :facepalm:

Passiamo alle domande:
Questi swap prevedono maestria nell' uso di aria calda e saldatore che pochissimi hanno.
Sulla qualità delle saldature non si transige perché sono effettuate da un tecnico hardware specializzato in un laboratorio professionale con attrezzature ad aria calda e reballing bga. Inoltre le saldature sono sempre ricontrollate al microscopio.
Io non avrei mai le competenze per una saldatura del genere. Tra l'altro ogni volta che abbiamo rimesso la nand al suo posto è sempre partita normalmente.

Se mai si capisse perché l' unica opzione che attualmente funziona funziona male e si riuscisse a correggere rimarrebbe il problema di sbattere questo dump senza ogni volta dissaldare tutto e rimarrebbe il problema che farebbe " figli" tutti uguali ( Mac, seriale, etc etc)
Il problema del dump senza dissaldare si risolve con la clip che comunque si trova. La cosa dei figli come ti avevo già detto penso e spero che si trovino in chiaro nell'esadecimale del dump della nand da clonare. Questo lo scopriremo appena avrò un po' di tempo per fare un full dump di una nand a caso con lo zoccolo zif Tsop48 che possiedo.

O l'agsot non è completamente uguale alla vsr SHG2500
No, l'agsot è sicuramente compatibile e uguale alla vsr shg2500, ma la mia è una ahg2500 (adb). Comunque si, certo che non è completamente uguale alla mia vsr ma io speravo che avendo comunque le stesse CPU e le stesse peripherals potesse partire. E in effetti l'agsot se la prende la nand vf e parte addirittura il WiFi, ma il contrario no.

Comunque Mr. Ripley il boot lo ha completato (hai fatto un reset prima di dissaldare il tutto?)
Non conosco la storia in particolare anche perché al momento sono fuori dalla sezione hacking. Ma se era una vsr sercomm (shg) non è niente di speciale. Di reset prima di dissaldare non ne ho fatto, ma dubito che sia così fondamentale considerando che c'è solo questa nand come memoria su ogni modem.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 15 Giugno 2019, 16:35
Credo che il Mr Ripley fosse riferito ad Alien Salvo  :rotfl:  :rotfl:
Cioè il router Alien almeno il boot lo ha fatto

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Ellen_Ripley/
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 15 Giugno 2019, 17:50
Beh, dare dell' Igor riferito a Frankenstein non mi sembrava bello. Era solo un omaggio alla tenacia. A Ellen Ripley certo non mancava. Certo più info e molto meglio di nessuna info. Grazie.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 15 Giugno 2019, 20:49
Nono @fabiobassa , il router Alien è (hw_vf, sw_agsot) e non è partito. Il router (hw_agsot, sw_vf) lo avevamo chiamato Frankenstein, è partito male e il bootloader non manda un granchè nè riceve alcun comando. Un estratto di quello che si riesce  a ricevere da Frankestein via seriale è questo:
Codice: [Seleziona]
https://pastebin.com/NKAAHEShE si ripete riavviandosi all'infinito dopo aver mandato i puntini. Non spunta niente "Broadcom" o cose simili.

Comunque il fatto che il router Alien a hw vodafone non abbia dato segni di vita completamente mi ha dato motivo di credere che la board agsot è mooolto più accogliente per quanto riguarda flash straniere e dunque ho fatto il test dei test, tenetevi forte:
Board agsot, nand agtot. Chiamiamolo "Cerbero"

EDIT

Come pensavo stavolta il router tenta di partire, prima da un blocco e poi dall'altro, tutto documentato da seriale che stavolta manda un log serio e completo dove alla fine dopo tre tentativi falliti di boot dal block1 e altri tre dal block2, va in bootp funzionante  :D
Motivo del mancato avvio: ChipID is invalid
Codice: [Seleziona]
https://pastebin.com/0gyUydur

So che magari può sembrare solo una accozzaglia di tentativi fallimentari ma dopo due giornate di tentativi e prove un bootlog completo mi rincuora molto.
A questo punto nella roadmap di questo mio (assurdo?) progetto di portare agtot o qualcosa di valido nelle sercomm tramite la nand mi prefiggo di:
Per oggi mi sento soddisfatto
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 16 Giugno 2019, 06:17
Agtot:
Codice: [Seleziona]
[   25.129000] chipId 0x631680D0
Cero visto che va in bootp sarebbe interessante caricarci qualcosa e vedere l'effetto che fa. Duplicando la nand dell'agtot ovviamente, per non rovinarla.
Questa volta non ho fatto battute.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 16 Giugno 2019, 10:58
Scusate ma ieri ero troppo incasinato per rispondervi.

@salvobattiato
riguardo Frank (nand ahg2500 su agsot):
le luci a caso sono sicuramente dovute a gpio mappati diversamente, l'instabilità del firmware è dovuta sicuramente a qualcosa del genere, la vsr adb ha generalmente un bootloader diverso o semplicemente più vecchio di quelle sercomm (e che non viene aggiornato man mano insieme al firmware che è al 100% identico per tutti e tre i modelli di VSR; ma se sei arrivato a vedere l'ssid allora in sostanza funziona; la seriale è muta perchè effettivamente potrebbero aver usato una porta differente, ma io di bootlog VSR ne ho visti solo per le Sercomm, potrebbe anche darsi che nelle altre board sia disabilitata, ma è solo una ipotesi vagamente probabile.

riguardo Alien (nand agsot su ahg2500): come detto prima, le board sono diverse, e il bootloader di Vodafone è probabilmente più flessibile di quello sercomm per agsot, di sicuro il bootloader sercomm per shg2500 è diverso, ed è derivato (magari un semplice update) di quello che hai sulla ahg2500.

riguardo Cerbero (nand vant6 su agsot): il chip ID in quel caso credo si riferisca a quello salvato nella partizione eripv2 del technicolor, il problema è che di tutti i vant6 a cui ho messo mano il chip id è sempre diverso, quindi non capisco cosa sia esattamente; potrebbe riferirsi anche banalmente al chipid del SoC che ha indicato @larsen64it, magari quello dell'agsot è un 63268? Mi pare strano perchè le VSR che io sappia hanno un 63168.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 16 Giugno 2019, 11:10
Preso dalla pagina di openwrt

Codice: [Seleziona]
From Sercomm SHG2500

....
 NAND flash device: name , id 0xc2da block 128KB size 262144KB
External switch id = 53125
Chip ID: BCM63168D0, MIPS: 400MHz, DDR: 400MHz, Bus: 200MHz
Main Thread: TP0 Memory Test Passed
Total Memory: 134217728 bytes (128MB)
Boot Address: 0xb8000000
......
chipId 0x631680D0
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 16 Giugno 2019, 11:16
@salvobattiato
Stavolta la battuta la faccio io, visto che finora erano accozzaglie di pezzi diversi ,( alieni o frankensteiniani) un bel nome poteva essere CHIMERA , ma la scoperta è tua e le lo chiami come vuoi
 :D
Visto che va in bootp.. un bel firmware UNO ?
Giusto per....
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 16 Giugno 2019, 11:54
Sono quasi certo ci sia già quel firmware, ma in ogni caso dubito seriamente che il problema si risolva caricando qualcosa in bootp, da provare comunque.

@larsen64it ecco appunto, mi sa che quel chipid allora è qualcos'altro. Quello nell'eripv2 non riesco proprio a capire cosa rappresenti, è totalmente diverso da un esemplare all'altro, di lunghezze in byte differenti, anche tra due vant6 entrambi molto recenti e facenti parte dello stesso lotto.

Non ce l'abbiamo un bootlog completo dell'agsot originale?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 16 Giugno 2019, 12:57
Ragazzi, @LuKePicci @larsen64it ieri è stata una notte insonne provando coi dump delle nand delle varie board a estrarre questo maledetto chipid e a risolvere quei problemi per cui @fabiobassa si preoccupava, per esempio quelli del seriale e del mac. Per fortuna è tutto in chiaro nel codice del bootloader quindi facilmente modificabile e riflashabile. La cattiva notizia è che non so usare binwalk/ieri alle 2am era troppo uno sbatti mettere ubuntu per usarlo decentemente.
La cattiva notizia è che non c'è traccia della parola "chipId" in chiaro nei vari bin, ma devo fare una verifica.

Per chi avesse voglia di darmi una mano nella modifica di questo chipid, pur sapendo che questi file valgono meno che un soldo di cacio, vi metto il link dei miei full flash dump:
Codice: [Seleziona]
https://mega.nz/#F!KM5VUI6I!yZbMe-aTDYKJpNFbeYaQVQ
riguardo Cerbero (nand vant6 su agsot): il chip ID in quel caso credo si riferisca a quello salvato nella partizione eripv2 del technicolor, il problema è che di tutti i vant6 a cui ho messo mano il chip id è sempre diverso, quindi non capisco cosa sia esattamente; potrebbe riferirsi anche banalmente al chipid del SoC che ha indicato @larsen64it, magari quello dell'agsot è un 63268? Mi pare strano perchè le VSR che io sappia hanno un 63168.
Mi sembra molto strano considerando che sia bootloader sia firmware sono presi da agtot funzionante, quindi sostanzialmente questo fantomatico chipid deve essere una variabile presente nell'hardware e, a meno che non ci sia una cpukey similarmente a quella che c'era nelle CPU xbox360, (chi conosce la scena sa) escludo che sia qualcosa che cambi da modello a modello nel firmware.
Perché se l'agtot ha questa chipid "mela" nel bootloader e la stessa chipid "mela" nel firmware e finisce tutto lì allora dovrebbe partire. Il fatto è che l'agsot ha chipid "pera" e il bootloader lo sa. Quindi secondo me bisogna trovare questo chipid nell'hardware e cambiarlo solo nel bootloader.
Perché solo nel bootloader? Perché se fosse una cosa nel firmware allora quando flashamo un rbi di un'altra cosa questo chipid dovrebbe cambiare impedendo il boot e così non è. Il segreto risiede nel bootloader secondo me, ed è una cosa molto più ottimistica considerando che sul bootloader non possono esserci signature check.
La cosa strana però è che l'errore non lo da a monte il bootloader al principio dei tempi, ma lo da non appena tenta l'avvio su una bank, quindi l'ipotesi che questo problema nasca dopo la lettura di qualche valore sulla bank c'è ed è concreta. Aspetto vostro aiuto per capirci meglio comunque.

Sono quasi certo ci sia già quel firmware, ma in ogni caso dubito seriamente che il problema si risolva caricando qualcosa in bootp, da provare comunque.
Si c'era già preparato uno+agtot106 per provare entrambe le sonate e nessuna delle due partiva. Dubito fortemente che possa cambiare qualcosa perché l'rbi che ho sono tutti di agtot ovviamente.

Non ce l'abbiamo un bootlog completo dell'agsot originale?
Con somma sfortuna no, però per fortuna ho ancora vari agsot ancora vergini, quasi tutti 1.0.4. Ma non se ne trovano proprio in giro? Non si possono chiedere a qualcuno che sicuramente lo ha fatto?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: DS-1 - 16 Giugno 2019, 13:21
Ragazzi, io ho un VD625 che non collego alla presa telefonica da almeno un anno, se non di più.

Se posso esservi d'aiuto per qualcosa, fatemi sapere.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 16 Giugno 2019, 13:26
A lume di naso @salvobattiato le uniche cose che potrebbero avere un chip id sono la flash o la RAM ovvero il jedec , nonché la CPU ovvero una sorta di maskrom.
Il resto ( drivers) dovrebbero essere nello user space
La CPU è proprio uguale ? Tutte le lettere e numeri ?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 16 Giugno 2019, 14:01
A lume di naso @salvobattiato le uniche cose che potrebbero avere un chip id sono la flash o la RAM ovvero il jedec , nonché la CPU ovvero una sorta di maskrom.
Il resto ( drivers) dovrebbero essere nello user space
Questa è una cosa a cui si può facilmente rispondere swappando la nand di due agtot. Se l'agtot con la nand impiantata da un altro agtot parte allora significa che il chipid è al 100% nell'hardware dell'agsot e sicuramente non è univoco.
Ma attendo qualche prova meno invasiva prima di procedere così

La CPU è proprio uguale ? Tutte le lettere e numeri ?
Fino a bcm63168V si, uguali. Di tutte le altre lettere dopo non ne ho idea e valuto l'idea di smontare il dissipatore dal processore solo in extremis.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 16 Giugno 2019, 14:21
Quello che non so cosa genera il caricamento del firmware e cosa va a modificare su altri partizioni tipo eripv2.
Daccordo il ChipID is invalid (quale?)
Ma questo
Codice: [Seleziona]
Magic packet        : : no valid OS found!
Per questo dicevo di provare a caricare qualche cosa, perché se non carica tutto è legato al ChipID. Se putacaso carica... probabile che ci attendano altre sorprese.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 16 Giugno 2019, 14:57
No aspetta, magic packet è sempre null, sarà stato un errore di formattazione del testo. Anche se guardi un bootlog completo di agtot si vede. Dai un'occhiata qui
Codice: [Seleziona]
https://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=44013064&postcount=69
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 16 Giugno 2019, 23:54
@fabiobassa quando aggiorni il firmware di un qualsiasi technicolor dall'rbi vai a cambiare solo il contenuto della bank (la prima) ma la partizione eripv2 con i dati unici della board resta lì invariata. Se il bootloader fa riferimento al campo "Chip ID" salvato al suo interno (perchè un campo con quel nome c'è, e a qualcosa dovrà pur servire…) potrebbe ad esempio comparare l'id letto dall'hardware con quello salvato nella partizione per prevenire un boot di quella nand da un device diverso da quello sul quale è stata inizializzata. Per capirci qualcosa sono d'accordo che bisognerebbe swappare due nand tra due vant6. I vari elementi della partizione eripv2 sono a volte firmati altre criptati altre ancora entrambi, con chiavi diverse a seconda dell'elemento, ma il Chip ID non è nessuna delle due. Quindi se si scopre che effettivamente c'è un check di comparazione tra hardware e valore salvato nella flash, si può fare in modo che il bootloader stampi l'id dell'agsot, modificarlo sul dump della flash, e riprovare a caricarlo. Oppure anche solo fargli saltare il check. Se invece swappando due nand vant6 entrambi i device continuano a funzionare, allora vuol dire che questo id è tutto nell'hardware e penso che cambiarlo sulla board agsot sia probabilmente impossibile.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: salvobattiato - 17 Giugno 2019, 11:18
@LuKePicci intanto si può fare qualcosa con binwalk? Come funziona il discorso della firma e del controllo integrity check, nel senso cosa posso modificare e cosa no?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 17 Giugno 2019, 11:43
@salvobattiato

Salvo il tuo impegno è ammirevole.
Non voglio demoralizzarti ma in questo forum credo piu di qualcuno si sia "speso" nella ricerca di un escamotage e , un po' per questioni legali, un po forse per problemi oggettivi una vera disclosure non c'è stata.
Ricordo che dietro openrg ci sta Jungo.. e vatti a vedere chi sono !!!  ;)
Pero' mai dire mai tante scoperte sono state fatte grazie alla caparbietà di qualcuno

Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 17 Giugno 2019, 12:40
Binwalk funziona normalmente in WSL, è inutile che installi un momento una vera Ubuntu.

Riguardo la firma, c'è sicuramente una chain di chiavi, il tale che ha creato questa repo (https://github.com/pedro-n-rocha/secr)  tempo fa se la era studiata tutta per bene, scaricati quegli strumenti e giocaci un momento per capire meglio quello che sto per dirti.
Sintetizzando quello che credo di sapere con discreta certezza, il payload dei firmware RBI, una volta estratto e decrittato, consiste in una tripletta [kernel, squashfs, firma(kernel+squashfs)] che viene presa e copiata pari pari in una delle due partizioni bank_1/2, che quindi non puoi toccare, ma non dovrebbe essere un problema fintanto che vogliamo far avviare quel firmware così com'è. (NB: anche l'RBI in toto è firmato, ma questa è un altra storia, non confondere le due cose, quest'ultima è irrilevante per quello che stai cercando di fare ora)

il bootloader è fatto in due parti stage1 e 2. Il primo sostanzialmente ha come payload il secondo, lo spacchetta (sempre visto compresso in LZMA su qualsiasi modello) lo decritta (visto criptato solo su vant-f, dimmi tu se ti risulta una cosa del genere anche sul vant6, i vecchi modelli non ce l'hanno criptato, i nuovi nemmeno, solo qualcuno nel mezzo), forse lo controlla e poi lo avvia. A te lo stage-2 sta palesemente funzionando. Quindi l'unpacking e l'eventuale decrypt e controllo è andato a buon fine. Ripassando lo stage1 con binwalk, nel caso in cui sia criptato binwalk rileva solo degli IV per AES (ma a questo punto grazie alle tue prove sappiamo per certo che dentro ci sono anche le chiavi), nel caso in cui invece non lo sia binwalk rileva il payload LZMA, e lo spacchetta correttamente.

Le chiavi che il dispositivo usa per i vari controlli che fa sono sparpagliate secondo ragionevoli logiche: alcune sono nella partizione eripv2 (ECK, EIK, OSCK, OSIK - le prime criptano e firmano le seconde), le altre che mancano all'appello, BEK (cripta ECK) ed MCV (firma EIK)  sono chissà dove da qualche parte tra il bootloader e l'hardware (in quest'ultima eventualità sarebbe quella manciata di byte dell'OTP del SoC). Per ricavare le altre infatti di solito ci andiamo a prendere ECK già decriptata direttamente dalla ram.

Pragmaticamente, se come ipotizzo quel "chip id" è fuso nell'OTP del SoC, leggendo quello del Sercomm, e mettendolo nell'eripv2 al posto di quello del tuo vant6 (si da il caso che quel tag non sia né firmato né criptato, ma magari esiste un check sulla eripv2 intera di cui non sono a conoscenza) dovresti ottenere qualcosa di buono. Per verificare o confutare queste mie ipotesi puoi:
-  andare a cambiare di poco il valore del campo FACTORY_RELEASE_DATE (è il primo che ho visto per il quale una volta modificato non vedo palesi incoerenze con gli altri campi) nell'eripv2 del vant6 e rimettere al suo posto la nand. se carica correttamente e legge correttamente il nuovo valore di quel campo allora l'intera eripv2 non viene passata sotto verifica integrità
- rifai la stessa cosa ma stavolta cambia il valore di Chip ID, se ottieni sul vant6 lo stesso errore che hai sul sercomm abbiamo capito tutto, se invece continua a funzionare, allora non ho capito niente

Se hai intenzione di portare avanti il progetto Cerbero, secondo me ti conviene prima tentare ed eventualmente risolvere lo swap tra due vant6, chiamalo come preferisci. Ad ogni modo per entrambi ti conviene creare un thread separato. Provvederò a spostare da qui questi ultimi miei messaggi se riporti una sintesi di quanto detto riguardo cerbero nel nuovo thread.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fabiobassa - 17 Giugno 2019, 13:23
@LuKePicci

bellissima analisi , ottimi suggerimenti e, come se non bastasse, parlando di cose quasi "esoteriche" era il tuo post numero 666  >:D

scusate la battuta e l'off topic, seguiamo il lavoro di Salvo
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: teils - 27 Giugno 2019, 16:41
Domandone ma e possibile flashiare il presente modem tramite tftp?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: elettrobas - 30 Luglio 2019, 13:12
con la versione open si può impostare la connessione da ingresso wan?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: bovirus - 10 Agosto 2019, 20:02
Qualcuno sa dove reperire il firmware 2.1.0 AGSOT?

@ThierryRaspin76

Puoi aiutarci?

Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: anichang - 15 Agosto 2019, 18:41
Ragazzi, io ho un VD625 che non collego alla presa telefonica da almeno un anno, se non di più.

Se posso esservi d'aiuto per qualcosa, fatemi sapere.

Se me lo puoi mandare posso mettermici al lavoro. Ne ho uno da mia madre ma non posso toglierglielo, e vorrei sbloccarlo. Pero' ho tutto il necessario a saldare componenti smd e ho gia' portato altri dispositivi su openwrt ...
Mi serve soltanto l'apparato cavia da poter eventualmente rompere :)

Edit1:

Non ho ancora capito se e come sia stato implementato il fatto del "secure boot" ma sicuramente NON HA il controllo di integrità sulla partizione principale.

Se questo e' vero, perchè altri utenti si sono messi a smanettare con i singoli chip sulla scheda? In linea di massima basta trovare l'organizzazione della flash e l'indirizzo a cui il bootloader va a cercare il kernel; grazie al fatto che abbiamo l'accesso telnet. Dopodiche' sostituire il sistema operativo in uso (OpenRG modificato da Sercomm[1]) con OpenWrt, che gia' supporta altri router con il BCM63168[2]. Auspicabilmente le uniche funzionalità perse a questo punto sarebbero il modem dsl e le porte fxs.

[1] https://openwrt.org/toh/vodafone/vodafone_station_revolution
[2] https://openwrt.org/toh/views/toh_extended_all?dataflt%5BCPU*%7E%5D=BCM63168&dataflt%5BTarget_target*%7E%5D= (https://openwrt.org/toh/views/toh_extended_all?dataflt%5BCPU*%7E%5D=BCM63168&dataflt%5BTarget_target*%7E%5D=)
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: DS-1 - 22 Agosto 2019, 21:51
Se me lo puoi mandare posso mettermici al lavoro. Ne ho uno da mia madre ma non posso toglierglielo, e vorrei sbloccarlo. Pero' ho tutto il necessario a saldare componenti smd e ho gia' portato altri dispositivi su openwrt ...
Mi serve soltanto l'apparato cavia da poter eventualmente rompere :)

Purtroppo mi sono infortunato ad una gamba e dunque mi è impossibile muovermi da casa.

Teniamoci comunque in contatto!
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lollo93 - 31 Agosto 2019, 18:30
Ciao a tutti, :new:

Sono un infelice possessore del Sercomm VD625 (comodato d'uso TIM, contratto prima di modem libero e ormai quindi a rate per 48 mesi), praticamente riesco a navigare solo se riavvio il modem ogni mezz'ora, altrimenti va tutto offline (compresa la web interface del modem e la linea VOIP, l'unica cosa che rimane funzionante è il server DHCP e forse qualcos'altro).
Ho tentato (per ora invano) di convincere la TIM a sostituirmelo ma proseguirò nella mia battaglia.
Nel frattempo, nella speranza di riuscire a moddare qualcosa, ottenere magari dei file di log e capirci qualcosa, mi sono imbattuto in questo thread.
Purtroppo di hardware ne capisco poco (e sicuramente non ho la strumentazione per metterci le mani) quindi non ho colto esattamente tutte le considerazioni che avete fatto in questo thread, ma volevo chiedere come mai state tentando tutto questo processo per capire come è fatto il firmware e il bootloader quando in questo https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php?topic=79482.0 (https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php?topic=79482.0) altro thread è riportato tutto il codice sorgente e sembra pure le istruzioni per la compilazione
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 31 Agosto 2019, 19:55
Non mi ricordo esattamente dove si era arrivati con la possibilità di fare il root a questo firmware (mi pare fosse possibile non so fino a che versione da seriale) ma alla fine il problema è la possibilità di caricarne uno diverso partendo da una versione firmware senza shell seriale disponibile. Nel codice sorgente c'è poco da ricavare, almeno che non ti interessi provare a portare una versione basica di openwrt senza supporto a molte feature importanti (voip, wireless, modem, hw-nat) o non ti interessi preparare una versione modificata del firmware esistente (con qualche cambiamento nel kernel magari) del codice non te ne fai quasi nulla. Nelle pagine precedenti si stava pensando alla possibilità di mettere questo firmware su dele Vodafone station revolution o di mettere il firmware technicolor su questo AGSOT, ma questo richiede di andare a toccare direttamente la memoria per vie hardware.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: xMase - 01 Settembre 2019, 10:45
Se questo e' vero, perchè altri utenti si sono messi a smanettare con i singoli chip sulla scheda?

Lo dico perché ho modificato direttamente il file /etc/rcS mettendo in rw la partizione e il firmware continua a boottare normalmente (quello presente sul firmware tim non è openrg) ...
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 01 Settembre 2019, 11:44
In linea di massima basta trovare l'organizzazione della flash e l'indirizzo a cui il bootloader va a cercare il kernel; grazie al fatto che abbiamo l'accesso telnet.
Da telnet, puoi effettivamente rimpiazzare bootloader e tutto il resto. Il problema è: se rimpiazzi il bootloader con qualcosa che poi non funziona, sei fregato, se prima non hai fatto un backup della nand con un programmatore per nand da poter ripristinare.

Dopodiche' sostituire il sistema operativo in uso (OpenRG modificato da Sercomm[1])
Il firmware dellla VSR è OpenRG, quello dell'AGSOT no, è un firmware custom di Sercomm, è una versione più vecchia di quello della Vodafone Power Station (sempre di Sercomm)

con OpenWrt, che gia' supporta altri router con il BCM63168[2]. Auspicabilmente le uniche funzionalità perse a questo punto sarebbero il modem dsl e le porte fxs.
Perdi anche il wifi e l''hw-nat, che per rendere questo chip all'altezza di una ftth è essenziale. Senza modem è inutile per una fttc, senza wifi (o con wifi molto scarso) è inutile come AP. Con wifi scarso potrebbe essere utile come client voip, ma anche le fxs non vanno...
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Root2002 - 01 Ottobre 2019, 15:26
Salve, sono un utente medio che attualmente utilizza Windows 10. Ho un sercomm VD625 AGSOT 2.0.0 e mi piacerebbe sbloccarlo. Ci sono alcuni punti della guida che però non riesco proprio a capire.


Non credo di poter usare i comandi mount, reboot, mkdir, set , exec, sul prompt, quindi tecnicamente non so come proseguire la guida arrivato ad un certo punto. Qualcuno può darmi qualche consiglio?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: FrancYescO - 01 Ottobre 2019, 18:30
quei comandi sono da utilizzare sulla shell del modem, quindi sono da dare dopo che ti connetti alla porta 7777 e quindi dovresti avere la shell del modem attiva
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Root2002 - 02 Ottobre 2019, 03:31
Grazie per il consiglio. Quando apro il prompt con i privilegi da amministratore e do curl -X POST -i 'http://192.168.1.1/data/settings_content_sharing_device.json?_=1551786266690&csrf_token=HK08CC1C89JW113A2638' --data 'sharing_device=[{"device_id":"1","root_folder":"/","ns_content_sharing_enable":"1","ns_require_username_password":"0","ns_user_id":"1","ns_share_all_folders":"0","ns_share_folder_data":"1|root|../../../:0|Partition1|:"}]'
mi escono 3 errori:
1) "root" non è riconosciuto come comando interno o esterno, un programma eseguibile o un file batch."
2) HTTP/1.0 200 OK Content-Type: text/html X-Content-Type-Options: nosniff X-Frame-Options: SAMEORIGIN X-XSS-Protection: 1; mode=block X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss <script> top.location.href="/login.html"; </script>"csrf_token" non è riconosciuto come comando interno o esterno, un programma eseguibile o un file batch.
3) curl: (3) [globbing] bad range specification in column 134.
Ovviamente sostituisco il token correttamente. Questo problema può essere dovuto all'uso errato dei caratteri ' e "? Qualcuno ha consigli da darmi?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Root2002 - 05 Ottobre 2019, 17:37
Ho provato anche da una distro live di ubuntu ma non va  :headbang:
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lorenzocanalelc - 04 Novembre 2019, 14:47
Qualcuno sa dove reperire il firmware 2.1.0 AGSOT?
@bovirus https://www.mediafire.com/file/7q4h4802ec0ri8f/AGSOT_2.1.0.img/file
È un link provvisorio, meglio se qualcuno lo carica nei repository del forum
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: lucaam - 09 Novembre 2019, 00:14
Salve a tutti, sto provando ad eseguire la guida ma sono fermo allo step della curl che mi restituisce questo:

HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html
X-Content-Type-Options: nosniff
X-Frame-Options: SAMEORIGIN
X-XSS-Protection: 1; mode=block
X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss

Ovviamente ho preso i dati per la curl generati dal router.

Ci sono due punti della guida che non mi sono ben chiari; la condivisione allo stato iniziale della guida deve essere spenta? Qualcuno che e' riuscito a farlo puo' indicare queli erano i valori (on/off) della configurazione?

Inoltre, funziona su 2.1.0?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: mixmax - 09 Novembre 2019, 15:08
ciao ,dopo mesi ho riconnesso il Sercomm si è aggiornato a 2.1.0  ho controllato anche con l'app mytimfisso ,se ho capito bene leggendo la community Tim di enricogr la funzione sblocca non è presente se hai la linea Tim  .
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: zdnko - 10 Novembre 2019, 10:07
Se fai il factory reset con la linea staccata ti ricompare sblocca, se lo ricolleghi senza sbloccarlo si riconfigura per tim e riscompare lo sblocco.
Se lo sblocchi puoi usarlo anche su linea tim ma devi configurartelo da solo, se vuoi farlo ritornare bloccato e autoconfigurato da tim fai un factory reset con la linea tim connessa.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: mixmax - 11 Novembre 2019, 17:12
@zdnko  grazie avevo pensato di venderlo ,ma credo che lo terrò come muletto anche se ho la 200/20  e questo arriva a 100 mega . E' stato utile  qualche volta che ho combinato casini col root e con la telefonia. Credo che ancora lo sto pagando 1.19 al mese dal marzo 2017 ,mi sembra che sarà per 4 anni  . Il 4130 è in comodato d'uso .
ps per un periodo l'ho usato a cascata per la 2,4 ghz  che è migliore ,sempre a 300
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ftp21 - 02 Dicembre 2019, 15:07
Sto provando a capire il file libfwutil.so per comprendere come decifrare l'export della configurazione.
Siccome il mio Sercomm è morto qualcuno riesce a farmi avere un file di configurazione esportato?

Grazie mille
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ItalianGamer91 - 11 Dicembre 2019, 23:24
É applicabile al sercomm Vodafone?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Andreyo - 19 Gennaio 2020, 21:08
Salve, ho un problema con macOS, eseguo la procedura di POST con curl, suppongo vada a buon fine perchè ricevo status code 200.
Quando però tento di collegarmi a smb://[email protected] (utilizzando Finder->Connetti al Server)  mi chiede di inserire la password dell'utente admin, provo con vuoto, nulla, admin di nuovo (così come per la login del pannello del router), nulla.
Non sò cos'altro provare.
PS: non sò se è un caso, ma la mia usbkey viene nominata dalla GUI come FlashDisk, non USB2FlashStorage, così ho modificato il file runme in modo da avere il percorso corretto, tuttavia, dopo la curl, non viene generato il file it_worked.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: fmiz - 12 Febbraio 2020, 00:46
Mi scuso per il post disordinato, però credo che questo "riassunto" sia utile.
Confermo che funziona anche con la versione 2.1.0 del firmware per AGSOT, però ci vuole molta pazienza. Andreyo suggerisce una parte degli aggiustamenti da fare.
La penna usb nel mio caso viene chiamata DataTraveler210, non USB2FlashStorage, questo nome va sostituito in più punti:
va aggiustata la seconda riga con il nome giusto, nel mio caso diventa:
Codice: [Seleziona]
exec > /mnt/shares/DataTraveler210/Partition1/it_worked 2>&1 poi va aggiustato il finale del file smb.conf:
Codice: [Seleziona]
[...]
[Partition1]
        follow symlinks = yes
        wide links = no
        path=/mnt/shares
        security = share
        writeable = yes
        root preexec = /bin/sh -c "/mnt/shares/DataTraveler210/Partition1/runme > /tmp/aaaaaa"
        guest account = admin
Inoltre il fatto che la procedura POST ritorni 200 non è detto che sia buono, ed è stato il fatto più rognoso di tutti, a me tornava 200 ... sulla pagina di login, esempio:
Codice: [Seleziona]
HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html
X-Content-Type-Options: nosniff
X-Frame-Options: SAMEORIGIN
X-XSS-Protection: 1; mode=block
X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss

<script> top.location.href="/login.html"; </script>
Qui status code è 200, però la riga finale a occhio dice che mi ha rimandato al login, quindi  :headbang:
Qui c'è il campo minato.
La mia soluzione è passare via curl anche un po' di cookie validi, presi da una sessione già aperta in un browser, oltre al CSRF giusto. Ho scritto uno script un po' bruttino in bash:
Codice: [Seleziona]
function produce() {
   cat headers
}

COOKIE=$(produce | grep Cookie)
CSRF=$(produce | grep GET | cut -d'=' -f3 | cut -d' ' -f1)

curl -v -H "${COOKIE}" -X POST -i 'http://192.168.1.1/data/settings_content_sharing_device.json?_=1581445756953&csrf_token='$CSRF --data 'sharing_device=[{"device_id":"1","root_folder":"/","ns_content_sharing_enable":"1","ns_require_username_password":"0","ns_user_id":"1","ns_share_all_folders":"0","ns_share_folder_data":"1|root|../../../:0|Partition1|:"}]'
curl -H "${COOKIE}" -i 'http://192.168.1.1/data/settings_network_sharing.json?_=1581445756953&csrf_token='$CSRF
curl -H "${COOKIE}" -i 'http://192.168.1.1/data/settings_content_sharing_device.json?_=1581445756953&csrf_token='$CSRF

Adesso va creato un file chiamato headers nella stessa cartella che contiene questo script, dove salvare i cookie, tra l'altro è necessario pure fare veloce altrimenti i dati vengono invalidati (equivale a fare un nuovo login). Questa è la strategia: con chrome accedo alla pagina di configurazione del router, scelgo una pagina a caso (Settings) poi dagli strumenti per sviluppatori nella scheda network, filtro con stringa "json" e poi prendo uno dei risultati, click destro, copy, copy request headers, ottengo per esempio:
Codice: [Seleziona]
GET /data/settings_password.json?_=1581463574502&csrf_token=HK51CB4002JW08D7F053 HTTP/1.1
Host: 192.168.1.1
Connection: keep-alive
Pragma: no-cache
Cache-Control: no-cache
Accept: application/json, text/javascript, */*; q=0.01
X-Requested-With: XMLHttpRequest
User-Agent: Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/79.0.3945.130 Safari/537.36
Referer: http://192.168.1.1/settings.html
Accept-Encoding: gzip, deflate
Accept-Language: en-US,en;q=0.9,it;q=0.8,it-IT;q=0.7
Cookie: Session=0; username=admin; login_uid=0.6490536267857148; session_id=51CB400208D7F05371DF2A3B
Tutte le vie sono lecite per creare il file, a me piace fare
Codice: [Seleziona]
cat <<EOF > headers
<ora incollare!>
EOF

Questo è un esempio di una richiesta GET che va a buon fine, fatta su http://192.168.1.1/data/settings_network_sharing.json, che ritorna lo stato del servizio di condivisione (l'ultima riga è quella che conta):
Codice: [Seleziona]
HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html
X-Content-Type-Options: nosniff
X-Frame-Options: SAMEORIGIN
X-XSS-Protection: 1; mode=block
X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss

[ { "network_sharing_enable": "1" } ]
Lo script non fa solo la richiesta POST, ci ho aggiunto anche due GET come controllino, per essere sicuro che la procedura funzioni. Ci sono arrivato parecchio per gradi.

Altra mina da schivare: windows 10 ha bloccato la condivisione file e cartelle con protocollo antico, che è esattamente quella che usa il firmware del router, quindi o si riattiva il supporto alle vecchie versioni del protocollo CIFS o samba o quel che è, oppure occorre linux, io ho usato una macchina virtuale, non so se WSL è sufficiente.
Se non bastasse, c'è un'altra mina ancora: pure le utility di linux nelle versioni recenti disattivano la versione antica di condivisione file e cartelle. Io ho trovato utile usare smbclient per vedere se compariva la nuova cartella condivisa:
Codice: [Seleziona]
smbclient -m NT1 --option='client min protocol = CORE' -U admin%admin -L 192.168.1.1
(qui la mina è che -m NT1 non basta, serve anche --option.....)
dopo aver avuto successo con curl ritorna
Codice: [Seleziona]

    Sharename       Type      Comment
    ---------       ----      -------
    IPC$            IPC       IPC Service (ModemTIM File-Server)
    Partition1      Disk
    root            Disk
Reconnecting with SMB1 for workgroup listing.

    Server               Comment
    ---------            -------

    Workgroup            Master
    ---------            -------
    MODEMTIM             MODEMTIM

Come si vede, ci sono 2 cartelle condivise dal modem, root e Partition1 (la penna usb). Per montare invece basta specificare vers=1.0, esempio:
Codice: [Seleziona]
mount -t cifs //192.168.1.1/root /mnt/timroot -o user=admin,pass=admin,vers=1.0
Una volta montata la partizione root via cifs il difficile è passato. Si procede come da istruzioni originali di xMase, con una cautela, il file /tmp/samba/smb.conf non è scrivibile, ma si può cancellare, e poi si può copiare la versione dalla penna usb, che si troverà in (mio caso) /mnt/shares/DataTraveler210/........
A questo punto mi è bastato smontare e rimontare la cartella condivisa della penna usb, ho fatto un ciclo while in uno script senza tanti complimenti, ed è partito telnet.

Devo dire che a questo punto però non so che farci  :rotfl:

Sto provando a capire il file libfwutil.so per comprendere come decifrare l'export della configurazione.
Siccome il mio Sercomm è morto qualcuno riesce a farmi avere un file di configurazione esportato?
Buonasera @ftp21 ,
ho caricato qui il backup della mia configurazione. https://filebin.net/oc6e0r9v8xzgzb76
Come hai capito che bisogna guardare in libfwutil.so?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: LuKePicci - 12 Febbraio 2020, 12:28
Sì, WSL è sufficiente.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: bovirus - 14 Febbraio 2020, 08:26
@Ansuel

Per favore puoi caricare il firmware 2.1.0 nel tuo repository?
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Alex-Game - 28 Febbraio 2020, 11:23
diciamo che questa guida per un utente normale come me non riuscirà mai a farlo, curl, dolphin, smb, ecc ecc ecc...
tutti cose che non conosco e non si trova facilmente una guida online.
peccato, trovo questo post abbastanza inutile xD
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: MisterFTTH - 28 Febbraio 2020, 11:37
Non esistono utenti normali ed utenti anormali, esistono utenti che sono interessati ad ampliare le proprie conoscenze anche a costo di impegnarsi e "sbatterci la testa".

Se tu non rientri nella categoria, e nessuno ti biasima per questo, evita di giudicare l'utilità di qualcosa che non vuoi affrontare.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Alex-Game - 28 Febbraio 2020, 18:07
forse hai ragione tu,
comunque: esiste un'altro modo per aggiornare il firmware? io sono AGSOT_1.0.9 e questa procedura a me non funziona purtroppo
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: MisterFTTH - 28 Febbraio 2020, 18:09
Togli pure il "forse", il discorso si chiude qui (e non si riapre, ben intesi).

Per il tuo dubbio rimaniamo in attesa di riscontri dai forumisti più competenti.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: larsen64it - 28 Febbraio 2020, 19:04
Credo che la procedura easy per poterlo aggiornalo è resettarlo e attaccarlo ad una linea tim. stop
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: Alex-Game - 29 Febbraio 2020, 14:24
si infatti stavo pensando a questo io: se si potesse collegare ad internet il router tim, però senza avere adsl, tramite chiavetta usb internet o con uno smartphone, in modo da farlo aggiornare, sarebbe la stessa cosa?
oppure tramite porta seriale smontandolo (come i vecchi pirelli)
perchè ho una linea attiva FR tiscali, ovviamente il mio router tim non va perchè è fermo alla AGSOT_1.0.9
il router tiscali arriva in settimana prossima, il tecnico ha già sistemato la linea ecc, infatti collegando il router tim lampeggia sempre la spia internet, per il resto tutto verde, quindi andrebbe solo configurato xD
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: FrancYescO - 29 Febbraio 2020, 14:57
forse, e dico forse, ci riesci con una chiavetta 3G e sim TIM... ma non mi stupirei che su quel firmware non funzioni nulla riguardo la WWAN, al contrario penso sugli ultimi, almeno guardando le modifiche fatte sulle versioni paralallele dei fratelli AGTEF e AGTHP, abbiano sistemato cose a riguardo
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: bovirus - 01 Marzo 2020, 09:03
@Alex-Game

L'unico modo per aggiornare il firmware del modem in modo automatico è come indicato provare a collegarlo ad una linea obbligatoriamente TIM (non altri provider);:
Non è però garantito che il modem venga aggiornato.
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ftp21 - 02 Marzo 2020, 18:44
@Alex-Game per effettuare l'upgrade del router, rootalo e poi aggiungi "_DEBUG" (senza le virgolette) al file dentro /tmp/fw_info/ questo abilita il Port Mirroring e l'upgrade del firmware
Titolo: Re:[GUIDA] Root/sblocco Sercomm VD625 (AGSOT)
Inserito da: ftp21 - 05 Marzo 2020, 19:36
Ragazzi riesco a decifrare il config esportato.

Codice: [Seleziona]
python decrypt.py AGCOMBO_AGSOT_2.0.1_002_01.01.2013_021529.config
KEY: cxzzzphvmcc2v5m8zd8zc49vm2x8m6hm
HEADER: b7b1b7e6b6b6b3b3b3b3b3b3b3b3b3b330303030303030303030303030303030
Output file: AGCOMBO_AGSOT_2.0.1_002_01.01.2013_021529.config.decrypted

E' uno script molto abbozzato e comunque con parecchie parti in comune con le sercomm_fwutils
https://pastebin.com/RyeAETZ3

Dovrebbe essere facile fare l'encrypt del file. Se ho tempo nel weekend provo a tirare fuori qualcosa
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: sharing - 15 Marzo 2020, 03:40
Con gli aggiornamenti del modem alla 2.0.0 e successive non è possibile flashare l'immagine modificata?

Dai repository (https://repository.ilpuntotecnico.com/files/Ansuel/AGSOT/) ho caricato la AGSOT_2.0.1_002.img dopo aver attivato le opzioni avanzate, il router si è riavviato e mostra come versione "AGSOT_2.0.1_002", tuttavia della GUI non c'è traccia alcuna (né in HTTP né in HTTPS, mostra sempre quella di default) e non risponde a telnet né ssh, sbaglio qualcosa?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: LuKePicci - 15 Marzo 2020, 09:48
Cosa ti aspettavi che accadesse di preciso? Credo di averlo capito ma vorrei che tu lo confermassi.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: sharing - 15 Marzo 2020, 14:47
Immaginavo di vedermi comparire la GUI Ansuel, dopo aver scaricato e aggiornato il router con una IMG scaricata dal repository Ansuel
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 15 Marzo 2020, 15:54
qualunque firmware che trovi sulla repo di ansuel è un mirror di quello ufficiale, non ci sono firmware custom.
La GUI è da sempre stata compatibile solo sui Technicolor, e viene comunque applicata SUL (NON al posto del..) firmware ufficiale
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: sharing - 16 Marzo 2020, 01:51
Allora ho preso fischi per fiaschi, immagino che non si possa modificare? Magari chiedendo a Sercomm i sorgenti e compilando il firmware non brandizzato? Se l'han sbloccato con la possibilità di caricare i firmware dalla web UI mi aspetterei di poter caricare qualsiasi firmware, cosa ne pensi?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: LuKePicci - 16 Marzo 2020, 02:12
In effetti a guardare i sorgenti sercomm della VPS c'è da sperare in qualcosa di buono, Prova a chiederli, vedi se te li danno.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 16 Marzo 2020, 10:09
Del 1.0.8 lo avevamo, ricordo qualcuno aveva chiesto anche di firmware più recenti ma forse mi sbaglio
https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,79482.msg239797.html#msg239797
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: ItalianGamer91 - 16 Marzo 2020, 14:41
@FrancYescO @LuKePicci io ho il  sorgente di vodafone power station 3.5.x sai come cercare il user admin?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: ItalianGamer91 - 18 Marzo 2020, 23:21
@FrancYescO funzionerebbe la guida sulla vodafone powerstation?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: eracles - 18 Aprile 2020, 13:24
Salve a tutti seguo da molti anni il forum vi ammiro tanto per le capacità e l'impegno.. Premetto che non sono un utente esperto ma diciamo che sbattendoci la testa qualcosa ci capisco .. ho letto tutta la sessione dedicata a questo Router (in mio possesso..) ...

-ho aggiornato il FW alla versione AGSOT_2.0.0 essendo su linea TIM mi sono buttato sul facile e l ho semplicemente collegato

Quel che vorrei fare io è usarlo da semplice Access point subalterno a un altro modem fibra TIM (ho un AGCOMBO AGTOT_2.1.3) che gestisce il DHCP ..

Il punto è questo .. dopo aver aggiornato ho tentato (cambiando ip sia della stessa classe che diversa, poi lasciando il DHCP abilitato , dopo ancora disabilitato ) ma non fa da AP .. Quello che ho inteso dalle vostre discussioni è che bastava aggiornarlo per avere la possibilità di usarlo anche come AP (oltre che su altre linee non tim di cui però non vedo manco le impostazioni.. )  quindi a questo punto le cose stanno cosi:
1 ho capito male e oltre a portare il Sercomm VD625  al fw  AGSOT_2.0.0 va anche sbloccato
2 basta che sia aggiornato al fw AGSOT_2.0.0 ma sbaglio qualcosa nelle impostazioni
3 non può in nessun caso fare da AP

se potreste chiarirmi qualche dubbio ve ne sarei grato
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 18 Aprile 2020, 15:31
Premesso che questo modem potrebbe avere altro tipo di comportamenti, teoricamente per usarlo con AP non ti serve nemmeno sbloccarlo (ne tantomeno rootarlo): imposta un IP nella stessa subnet del modem principale (quello che ha il DHCP abilitato), disabilita il DHCP sull'AGSOT e collegalo al primario (o ad altro modem che hai nel mezzo che funzionerebbe da switch) utilizzando solo le porte LAN
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: eracles - 18 Aprile 2020, 16:43
ripetendo l operazione funziona.. credo che il problema fosse il dhcp .. farò delle prove ma sembra andare molto bene.. inoltre è attiva sia la modalità per gli altri operatori sia il caricamento manuale del fw.. grazie 1000
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: Mr. Singh - 18 Aprile 2020, 18:19
Salve, io ho il modello vd625 con il firmware AGSOT_1.0.4 volevo sapere se c'è un modo per poter aggiornare al firmware AGSOT_2.0.0? Ho provato il reset fabbrica lasciando connesso alla linea tim, ma niente.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 18 Aprile 2020, 20:51
Usa l'app tim modem per forzare l'aggiornamento
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: Mr. Singh - 19 Aprile 2020, 09:52
Ho provato ma mi da il seguente messggio:
ATTENZIONE
Non è possibile procedere con l'operazione. Ti invitiamo a verificare lo stato amministrativo della tua linea contattando il 187 selezionando l'opzioni 1.

Volevo sapere se con il firmware che ho attulamente è possibile abilitare telnet, ho visto che ci sono utenti che avendo il firmware AGSOT_1.0.4 sono riusciti usare telnet, è possibile fare qualcosa con questa versione del firmware? Grazie.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 19 Aprile 2020, 10:34
molto probabilmente si, forse riesci ad eseguire le procedure del primo post, ma dato che è un firmware inesplorato, ti consiglierei come prima cosa di fare l'upgrade se riesci ad avere accesso telnet
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: eracles - 20 Aprile 2020, 20:53
Torno a scrivervi riguardo a questo modem.. grazie a un vostro piccolo ma cruciale suggerimento sono riuscito a renderlo AP .. funziona tranquillamente .. posseggo l ultimo FW .. adesso ho necessità di avere un log file degli eventi del modem ma ho 2 problemi ..
1) non riesco a impostare manualmente l ora ! rimane al 2013
2) esiste già un menù che ti fa avere un logfile ma si potrebbe mandarlo a una periferica dei rete? che so un pc o un server fatto ad hoc ...

già risolvere il punto 1 sarebbe utile .. grazie ancora per l'attenzione
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: bovirus - 21 Aprile 2020, 08:06
@eracles

Per favore il firmware va sempre indicato come versione numerica ("ultimo" non dice nulla).
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 21 Aprile 2020, 10:10
per entrambe le cose se non trovi opzioni da interfaccia ti serve rootarlo per poter farlo

per l'ora l'unico workaround che mi viene in mente, è farlo connettere a lui direttamente e non come AP in modo che si aggiorni l'ora dopodichè lo fai tornare a far funzionare come AP (sperando che spegnerlo non gli faccia perdere anche la data)
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: Aldone01 - 22 Aprile 2020, 10:51
Ciao ragazzi! Sarei interessato ad installare il firmware 2.0.1 su questo router partendo da un 1.0.2. Il problema è che non riesco a far andare il comando curl. Dal terminale Kubuntu ottengo questo risultato: https://ibb.co/xJtVSDH

Un altro utente prima di me riscontrava questo problema e gli era stato suggerito di fare una richiesta POST su firefox, ma neanche così sono riuscito ad accedere alla root del router. Ho settato la richiesta in questo modo: https://ibb.co/6rtQQHX

Ho già provveduto a sostituire il csrf_token e ho provato ad abilitare/disabilitare la voce "Condividi tutte le cartelle"... Dove sbaglio?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: eracles - 24 Aprile 2020, 23:16
@eracles

Per favore il firmware va sempre indicato come versione numerica ("ultimo" non dice nulla).

si scusate .. firmware 2.0.1 ... ma rootandolo si possono aggiungere queste funzionalità ?

Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: Mikkinen - 30 Aprile 2020, 17:25
Ciao a tutti, ho il modem Sercomm VD625 e cercando di collegarlo in cascata come secondario utilizzando la porta wan credo  di aver trovato un sistema rapido per utilizzare le porte di rete senza configurare il modem (nessun altra funzione attiva).

Non ho fatto altro che collegare il cavo in wan del modem primario (gestore diverso tra l'altro) e resettarlo.

Il modem praticamente rimane con solo la luce bianca "power" lampeggiante, come se si bloccasse in boot, ma le porte di rete fanno da ripetitore, tanto che se provo ad accedere al modem accedo direttamente al primario.

Il firmware dovrebbe essere il AGSOT_2.0.1_002.img
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: iHero96 - 16 Agosto 2020, 17:02
Per questo modello è possibile utilizzarlo in modalità repeater?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: luckchan80 - 03 Novembre 2020, 15:57
Ciao a tutti,

ho questo router con firmware in versione 1.0.8, ed essendo ormai passato ad altro operatore non posso aggiornarlo. Volevo provare dal usarlo com AP utilizzando la porta WAN provando con la procedura di root, ma con scarsi risultati.

Faccio la POST, disabilito e abilito lo sharing usb ma non vedo la cartella root del modem.

Ma la procedura va bene anche con la versione 1.0.8?

Grazie.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 04 Novembre 2020, 09:50
per usarlo come AP non serve root, un po come in qualunque modem, basta non utilizzare la porta WAN ma una delle LAN, metterlo nella stessa subnet del modem a monte e disabilitare il DHCP ed eventuali altri servizi superflui.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: luckchan80 - 04 Novembre 2020, 15:41
Si questo l'ho gia testato, vorrei provare a rootarlo per utilizzare anche la porta wan.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 04 Novembre 2020, 16:56
fino al 2.0.0 dovrebbe essere applicabile quanto al primo post, oltre (>=2.1.0?) serve qualche variazione: https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,80664.msg260569.html#msg260569
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: peppofun - 04 Novembre 2020, 17:29


Buongiorno,

qualcuno sa come fare per salvare delle modifiche alla configurazione del modem una volta che si è riusciti a rootarlo? Questo perchè sono riuscito a rootarlo, ma giace da un sacco di tempo abbandonato in un angolino perchè non so come fare a apportare delle modifiche alla configurazione e renderle permanenti. Per es. ho la necessità di aggiungere una route statica a un'altra sottorete.

Vi ringrazio anticipatamente.

Un saluto.

peppofun

Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: luckchan80 - 04 Novembre 2020, 18:10
fino al 2.0.0 dovrebbe essere applicabile quanto al primo post, oltre (>=2.1.0?) serve qualche variazione: https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,80664.msg260569.html#msg260569

Grazie, allora penso di sbagliare qualocosa io. La curl mi da questo:
Codice: [Seleziona]
HTTP/1.0 200 OK
Content-Type: text/html
X-Content-Type-Options: nosniff
X-Frame-Options: SAMEORIGIN
X-XSS-Protection: 1; mode=block
X-XSS-Protection: 1; report=http://www.example.com/xss

<script> top.location.href="/login.html"; </script>

Quindi penso che il problema sia quello!
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: bercraft - 05 Novembre 2020, 19:46
Ci sono notizie per quanto riguarda l' uso di openwrt?
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: FrancYescO - 06 Novembre 2020, 09:59
@luckchan80 a naso direi che non hai aggiornato il token csrf
@bercraft non ci riporrei molte speranze
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: luckchan80 - 11 Novembre 2020, 10:09
 :huh:
@luckchan80 a naso direi che non hai aggiornato il token csrf
@bercraft non ci riporrei molte speranze

Ciao sono riuscito a condividere la cartella root, ma non riesco a modificare il file smb.conf. Il file è in sola letteura e non si riesce a scrivere.

Sono su firmware 1.0.8 e come client sono un mac.

Grazie.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: lorenzocanalelc - 11 Novembre 2020, 13:48
Ricordo di aver avuto lo stesso problema sul mac purtroppo mi pare di aver risolto tramite Windows
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: dddmao - 21 Novembre 2020, 01:22
Buonasera a tutti, sono riuscito con successo ad effettuare il root del dispositivo, cercando ho trovato le immagini firmware nei repository, c'è un modo per flasharle? Scusate se la domanda è stata già posta ma non trovo nulla.
Titolo: Re:[GUIDA] Root e Modding Smart Modem Sercomm VD625 AGSOT
Inserito da: kisspachyousee - 23 Novembre 2020, 20:24
ciao a tutti,
ho questo AGSOT, vorrei usarlo sfruttando la porta Wan (a quanto pare non sono l'unico).
mettendolo con ip statico e collegando il cavo ad una delle porte ethernet, condivide la connessione, ma vorrei poter utilizzare anche il voip, e facendo in questo modo non è possibile.
Usando la porta Wan invece non è possibile fare completamente nulla (mi chiedo perchè l'abbiano messa a questo punto).
c'è un modo per modificare la configurazione in modo da sfruttare anche il voip? Con il root, c'è modo di fare qualche modifica alla configurazione di rete?