Fastweb FTTH (flashfiber): prestazioni inferiori senza router fastweb

  • 16 Risposte
  • 605 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
Ciao a tutti,

Ho una connessione Fastweb FTTH (rete flashfiber) e con speedtest arrivo normalmente oltre a 900Mbps in download. Voglio sostituire il router fastweb con uno mio, così mi sono procurato un un modulo SFP AFM0002TIM e ci ho cambiato il GPON SERIAL per farlo corrispondere a quello del mio router fastweb. Settando opportunamente l'indirizzo MAC e la option 60 del dhcp funziona tutto, il problema è che la connessione va più lenta, sui 400Mbps. Questo succede anche se *non* uso un router e faccio prendere l'IP fastweb direttamente al mio computer. Non me lo spiego, così ho fatto un po' di prove, riassumibili come segue:

  • Stessa fibra
  • Stesso cavo ethernet
  • Due moduli SFP AFM0002TIM con serial cambiato
  • Due media converter diversi a fare da ONT con il modulo SFP di cui sopra, di cui uno è uno switch professionale HP dotato di porte SFP
  • Stesso computer
  • Senza un router tra media converter e computer, in modo da essere sicuro di non introdurre un collo di bottiglia
  • Stesso server di speedtest.net

la connessione decisamente va più veloce con il router fastweb. Tipo di oltre il doppio. Com'è possibile?

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2116
E con un altro router invece a quanto va?

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
Ciao :)

Lento uguale, infatti all'inizio pensavo fosse un problema del router e ho provato a bypassarlo.

Edit: che poi la differenza tra router e computer è abbastanza sfumata... Quello che uso come router è una scheda x86 un po' datata ma con 4 bei NIC Intel gigabit e OPNsense. Non riesco però a farci girare facilmente lo speedtest, quindi ho fatto la prova di non usare un router.
« Ultima modifica: 25 Aprile 2020, 06:29 da MisterFTTH »

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
Da tutte le prove sembra che il collo di bottiglia sia il modulo AFM0002. Mi chiedo allora: con i router che nativamente usano questo modulo, che velocità si raggiungono? Se non si superano i 550 o 600Mbps allora torna tutto, altrimenti il mistero permane.
« Ultima modifica: 25 Aprile 2020, 15:30 da facocero »

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2116
Gli altri router che hai provato erano già stati precedentemente testati su linee da un gigabit?

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
No. Ma converrai con me che un router non può creare banda dal nulla. Così se questa configurazione:

[fibra] <-> [router FGA2130 con ONT incorporato] <-> [computer]

va più veloce di questa:

[fibra] <-> [ONT AFM0002] <-> [computer]

significa che in qualche modo è l'ONT a fare da collo di bottiglia nel secondo caso. Il che però è strano, dato che l'AFM0002 è usato in alcuni router gigabit distribuiti da Fastweb, e *immagino* si potesse arrivare a ~900Mbps con tali router. Vorrei però conferma di questo. Se in realtà i router con AFM0002 non superano i 600Mbps allora torna tutto, e significa che l'AFM0002 non è buono. Se invece raggiungono i 900Mbps qualcosa non torna nel mio ragionamento...
« Ultima modifica: 25 Aprile 2020, 15:49 da facocero »

Offline MisterFTTH

  • Global Moderator
  • Esperto
  • *****
  • 944
  • Sesso: Maschio
  • Io vi cercherò, vi troverò...e vi bannerò!
Giusto come spunto di riflessione collaterale, faccio presente che fino ad una certa release firmware il modulo SFP GPON Technicolor usato da TIM ha sofferto di problemi di gestione del buffer dati tali da inficiare pesantamente il throughput.
Prima di scrivere...leggi la Netiquette del Forum!

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2116
significa che in qualche modo è l'ONT a fare da collo di bottiglia nel secondo caso

Anche io dubiterei dell'ont ma a rigor di logica non è detto che sia per forza lui. Nel tuo caso credo possa esserlo, ma ad esempio se immaginassimo uno scenario in cui il computer direttamente collegato all'ont svolgesse operazioni sul traffico differenti o con diverse performance rispetto a quelle del fastgate le cose cambierebbero.

In teoria se potessi impostare il tuo fastgate in bridge diretto col pc, così come anche un altro ont già indubbiamente testato per quelle velocità, e il pc andasse in quel caso a piena banda, allora e solo allora potresti confermare che il problema stia proprio in quell'ont

Giusto per curiosità, il tuo pc quando direttamente connesso quale ip prende? Quello pubblico da te richiesto o quello privato della loro rete interna?
« Ultima modifica: 25 Aprile 2020, 16:58 da LuKePicci »

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
@LuKePicci prende l'IP pubblico statico assegnato alla mia linea.

@MisterFTTH interessante: entrambi i moduli AFM0002 che ho provato sono marchiati TIM e sono di recupero. Qualcuno è riuscito ad aggiornarci il firmware?

Offline MisterFTTH

  • Global Moderator
  • Esperto
  • *****
  • 944
  • Sesso: Maschio
  • Io vi cercherò, vi troverò...e vi bannerò!
OK però teniamo presente che la release correttiva è oramai datata: in altre parole se quei moduli sono stati provisionati almeno una volta su rete TIM a partire da meno di un anno fa circa, allora l'ipotesi firmware molto probabilmente decade.

Per l'aggiornamento posso dire con certezza che la modalità canonica prevede il push remoto da parte dell'OLT ma non mi sento di escludere l'eventualità - pur non essendomi mai informato in merito - di gestirlo in locale nel caso si abbia disponibilità del binario ed il giusto accesso al modulo.
Prima di scrivere...leggi la Netiquette del Forum!

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2116
@LuKePicci prende l'IP pubblico statico assegnato alla mia linea.

Soltanto quello? Scopri se al fastgate viene assegnato anche l'altro.

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
@MisterFTTH Non ho idea di quanto tempo sia i moduli siano stati estratti dai rispettivi router. L'interfaccia web del modulo AFM0002 ha una comoda pagina per aggiornare il firmware, ma non mi pare sia facilmente reperibile.

@LuKePicci Mi sembra proprio venga assegnato solo l'IP pubblico. In un altra connessione fastweb che avevo veniva assegnato l'IP privato in classe 10.x via DHCP, poi bisognava a mano aggiungere l'IP pubblico come alias, o giochi simili. Qui invece pare tutto semplice.

Vedo che gli ONT avrebbero una forma di autenticazione verso l'OLT. L'interfaccia web prevede di poter settare LOID, LOID Password e PLOAM password. Forse fastweb si aspetta quelli "giusti" per dare accesso all'intera banda disponibile? Mi pare molto strano comunque che vada "a metà".

Allegherei degli screenshot ma non trovo come fare.
« Ultima modifica: 25 Aprile 2020, 19:54 da facocero »

Offline MisterFTTH

  • Global Moderator
  • Esperto
  • *****
  • 944
  • Sesso: Maschio
  • Io vi cercherò, vi troverò...e vi bannerò!
@MisterFTTHL'interfaccia web del modulo AFM0002 ha una comoda pagina per aggiornare il firmware

Quindi sulla falsa riga degli ONT esterni...lo ignoravo, non avendo mai avuti moduli esterni tra le mani, ma ci sta in effetti...

Citazione
non mi pare sia facilmente reperibile

Infatti che io sappia gli aggiornamenti sono forniti soltanto ai partner commerciali (ISP, distributori, etc etc...).

Citazione
Vedo che gli ONT avrebbero una forma di autenticazione.

Sono modalità alternative all'utilizzo del S/N per la registrazione sull'OLT.

Citazione
Forse fastweb si aspetta quelli "giusti" per dare accesso all'intera banda disponibile?

Dal momento in cui l'ONT si registra sull'OLT (ed evidentemente FW utilizza soltanto il S/N, come altri ISP d'altronde) ogni altra eventuale questione riguarda L2 e oltre.

Citazione
Allegherei degli screenshot ma non trovo come fare.

Gli allegati non sono abilitati, puoi utilizzare un qualsiasi servizio di image hosting esterno e poi linkare qui con la sintassi canonica.
Prima di scrivere...leggi la Netiquette del Forum!

Offline FrancYescO

  • VIP
  • *****
  • 2488
Riesci a leggere la release firmware?

Magari si riesce ad aggiornare come i modem Technicolor clonandogli a basso livello ma a livello utente (telenet) la nand, ovviamente si dovrebbe recuperare il firmware aggiornato da qualcuno, ma iniziamo a vedere se capiamo versione e data di rilascio

Offline facocero

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 21
La versione si vede, nell'interfaccia web c'è una schermata tipo:



Questa non è del mio modulo, stasera recupero la versione del mio. Quel 180725 potrebbe essere una data (25/7/2018).