Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge

  • 19 Risposte
  • 4978 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« il: 03 Maggio 2019, 09:13 »
Sarebbe possibile attivare il voip usando la macchina come da oggetto? Ho provato a editare il file mmpbxrvsipnet modificando la riga "option interface" da "wan" a "lan" e ottengo che almeno provi a registrarsi, ma non riesce. Ho visto su vari forum risposte non motivate, tipo "non si può avere il voip in bridge". Qualcuno può eventualmente motivarmi il perché? Se gli altri devices accedono a internet perché non dovrebbe poterlo fare il voip?

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #1 il: 03 Maggio 2019, 13:20 »
C'è qualcosa di concettualmente sbagliato nell'approccio che hai scelto, cioè se imposti il device in "bridge mode" oltre a mettere il modem in bridge sulla lan gli vai anche a disabilitare tutti i pezzi che gli permettono di gestire per se stesso l'accesso ad internet, cosa di cui il voip ha ovviamente bisogno.
Quello che vuoi ottenere lo puoi fare in modo molto semplice, lo configuri normalmente come router, impostando anche il voip, poi escludi dalla interfaccia lan la/le porte che vuoi vengano messe in bridge, e le aggiungi ad un bridge con la porta usata da wan.

Esempio (nota: d'ora in avanti quando scrivo pippo/paperino vuol dire che il nome di default è diverso a seconda del firmware che stai usando):  supponiamo che la tua interfaccia wan stia usando wanptm0/vlan_wan, puoi trasformare la config di wan in modo che definisca un bridge tra wanptm0/vlan_wan e, per dire, eth3/vlan_eth3 ed eth2/vlan_eth2 togliendo queste ultime dal bridge definito in lan - da cui puoi prendere spunto per definire quello wan se non sai già come farlo. Alla fine ti ritrovi con le porte LAN 3 e 4 (quelle gialle) che sono in bridge col modem integrato. Attenzione però, che il tagging è già fatto da wanptm0/vlan_wan per cui qualsiasi cosa vai a collegare su eth2 o eth3 non dovrà avere alcuna setting per tagging vlan attivata. In alternativa puoi anche definire un nuovo bridge diretto tra ptm0 e eth3/vlan_eth3, in questo modo il tagging dovrà essere poi gestito dal dispositivo connesso a LAN4.

Quello che ho detto vale anche se la tua interfaccia wan usa waneth4/vlan_wan con eth4 (porta WAN rossa) al posto di ptm0, ma con una ftth eviterei il bridging via cpu fatto in questo modo.
« Ultima modifica: 03 Maggio 2019, 13:24 da LuKePicci »

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #2 il: 03 Maggio 2019, 14:40 »
Quindi potrei fare così:
1) dal file /etc/config/network editare " config interface 'lan' " levando " list ifname 'vlan_eth0' "
2) creare:
  [ You must login or register to view this spoiler! ]
perchè vorrei fare il bridge tra wan e lan1.
3) Il tutto con la connessione pppoe da wan sul TG 789 e il relay pppoe sul modem a monte.
Giusto?
Mi sfugge però la questione del "tagging".
Grazie per il tuo tempo
« Ultima modifica: 08 Maggio 2019, 14:17 da ciacula »

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #3 il: 03 Maggio 2019, 16:40 »
1) corretto
2) quasi corretto, se in lan hai tolto vlan_eth0 allora qui in my_bridge devi mettere vlan_eth0 (non eth0) seguendo la seconda convenzione con i nomi a destra del / in quello che ho scritto sopra e assumendo che tu abbia lasciato tutte le config dello switch come di default. Così vai a fare un bridge diretto tra LAN1 (eth0) e DSL (ptm0), cioè quella che ti ho descritto come alternativa.
3) sì per il 789, ma se parli di "modem a monte" mi lasci perplesso, di sicuro non c'è di mezzo alcun relay pppoe, anche l'altro router collegato in ethernet a LAN1 va in pppoe diretta come il 789. Se alla LAN1 vuoi collegare un router (non modem) che fa una pppoe per fatti suoi lo chiamerei "router a valle" invece di "modem a monte" perciò sono poco sicuro di aver compreso del tutto.

La questione del tagging è difficile da spiegare brevemente. Cerca online qualche guida su come funziona in teoria il tagging vlan, poi prima di applicare quella teoria a questo device studia come funziona DSA. Inoltre metti insieme le due cose badando al fatto che su questi device hai a che fare con diversi livelli di tagging (uno sull'altro) fatti dalla cpu e dallo switch.
Infatti avrai notato che su UNO (e tutti i firmware su cui quello che ho spiegato sopra vale seguendo i nomi a destra dello / assumendo configurazioni di default)  lo switch è configurato per aggiungere il tag '1' al traffico sulla porta 8 dello switch (a cui è connessa la cpu) e proveniente non taggato dalle porte 1 2 3 4 dello switch, per poi essere disponibile alla cpu come traffico taggato dalle interfacce eth0-3 e infine nuovamente non taggato passando dalle quattro interfacce vlan_eth0-1-2-3.
Su altri firmware simili a questo (su cui quello che ho spiegato sopra vale seguendo i nomi a sinistra dello / assumendo configurazioni di default) per il 789 o altri technicolor recenti invece hai il tagging vlan dello switch disabilitato, per cui l'unico livello di tagging con cui hai a che fare è quello fatto dalla cpu. Nota che su firmware UNO il tagging della porta ptm0 è sempre fatto dalla cpu, la complessità extra del doppio livello di tagging ce l'hai solo sulle porte dello switch per cui il tagging è abilitato. Su questi device la porta WAN rossa non fa parte dello (stesso) switch delle altre quattro, quindi anche il tagging su eth4, come ptm0, è fatto dalla cpu.

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #4 il: 03 Maggio 2019, 17:46 »
La topografia della mia rete è: il DGA4132 che fa da router e modem VDSL e poi in un altro edificio il TG789 che dovrebbe fare da switch/access point gbe e gateway voip.

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #5 il: 03 Maggio 2019, 18:44 »
Ok, allora urge un chiarimento, quello di cui ho parlato sopra è il caso in cui si stia usando il 789 come modem dsl, in bridge mode, e lo si voglia sfruttare anche per la telefonia.

Quello che vuoi fare tu è diverso, cioè tu vuoi che il 789 usi il collegamento sulla porta tramite la quale è connesso in upstream al modem a monte sia come connessione wan per se stesso, sia mettendola in bridge con le altre lan e il wifi.

La buona notizia è che si può fare benissimo, quella cattiva è che non è facile.
https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,77325.msg245426.html#msg245426

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #6 il: 04 Maggio 2019, 12:03 »
Grazie, ci studio su per vedere di capire meglio il tutto.

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #7 il: 06 Maggio 2019, 09:59 »
Dopo uno studio attento del post che mi hai cortesemente girato, ho capito che per me era troppo complesso. Quindi ho provato alcuni esperimenti più semplici, alla mia portata, e la soluzione che ho esperito è questa:
- impostare il TG789 come router con connessione PPPOE da WAN dal menu Gateway -> Setup your gateway
- modificare il file network:
- - togliendo " list ifname 'vlan_eth3' " da lan
- - aggiungendo a " wan " le righe " option type 'bridge' " e " list ifname 'vlan_eth3' "
- ho cablato il cavo ethernet in arrivo dal modem DGA4132 alla lan4 e gli altri devices alle altre lan gialle.
Con le porte lan da 1 a 3 navigo e accedo a tutta la rete e il voip si autentica.
L'unico problema è che devo ancora capire come far funzionare il wifi (ora sto usando il 2.4Ghz).

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #8 il: 06 Maggio 2019, 15:00 »
Sì il post che ti ho linkato era un case study potenzialmente più complesso che però potresti pensare di sintetizzare. Quello che hai fatto tu funziona perchè hai sul 4132 il relay pppoe attivo. Nell'esempio del link invece tramite la seconda vlan si creava un canale diretto in bridge col modem. L'altro limite del tuo approccio sta nel fatto che usando una lan come porta upstream non sfrutti correttamente l'accelerazione hardware del 789, mentre c'è di buono che il traffico locale da un edificio all'altro transita attraverso il 789 restando tutto nello switch, per questo riesci ad accedere da lan a lan avendo tolto vlan_eth3 dal bridge. Per il 789, quella porta non fa più parte della lan, quindi forse da lì non riesci più ad entrare alla webui o in ssh, ma per lo switch integrato è ancora sullo stesso dominio di broadcast quindi vedi tutta la rete locale dei dispositivi connessi al 4132. I client wifi sul 789 non dovrebbero avere problemi a raggiungere quelli cablati connessi al 789, ma ho qualche perplessità che ci sia link tra suddetti client wifi e dispositivi connessi al 4132.

L'unico modo pulito per far andare dal 789 al 4132 sia un link lan che wan senza accrocchi strani è separarli su vlan diverse, escludendo ovviamente  l'alternativa di passare un secondo cavo.

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #9 il: 07 Maggio 2019, 20:11 »
La mia soluzione rimane unidirezionale: vedo tutta la rete dal 789 (esclusi i wifi che non vanno da nessuna parte) ma dal 4132 non vedo i devices connessi al 789. Quindi mi ributto sul tuo link. Però ho scoperto che il 4132 non mi lascia entrare in sftp e sto cercando di capire il perchè. Con putty entro e ho provato ad installare openssh-sftp-server ma nulla. Col 789 è bastato installare appunto il server e tutto è andato a meraviglia. Boh

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #10 il: 07 Maggio 2019, 21:58 »
I client wifi connessi al 789m nel tuo approccio dovrebbero avere problemi a raggiungere il dhco del dga4132, ma configurati staticamente dovrebbero vedere anche loro i device cablati connessi al 789. Il perchè invece dalla lan del 4132 tu non riesca a vedere quelli cablati connessi al 789 mi sfugge.

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #11 il: 08 Maggio 2019, 10:04 »
Cercando di seguire i passi del tuo link, ho scaricato i files "network" dal 4132 (che mi fa da modem/router) e dal 789 (che mi farebbe da access point e voip gateway) e il file firewall dal 4132. Il file network del 789 l'ho così impostato: [ You must login or register to view this spoiler! ]
Mentre l'altro file network del 4132 l'ho messo giù così: [ You must login or register to view this spoiler! ]
Dalla LAN3 del 4132 (eth2) vado col cavo alla WAN (eth4) rossa del 789. Però il 789 non accede a nulla, ne rete ne internet.

Mentre in firewall ho aggiunto l'ultima riga: [ You must login or register to view this spoiler! ]

EDIT

Risolto. Dovevo mettere "eth4" nel bridge lan del 789 invece di "vlan_eth4". Adesso va tutto, tranne il voip del 789. Quindi il led Info rimane rosso e la @ è spenta.
« Ultima modifica: 08 Maggio 2019, 14:16 da ciacula »

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #12 il: 08 Maggio 2019, 11:50 »
Hai un altro problema sulla config del 789. Hai creato una interfaccia waneth4. Con la convenzione di nomi usata da UNO quella interfaccia (o meglio, quella analoga con lo stesso ruolo) già esiste (è più sotto) e si chiama vlan_wan. Nella definizione che hai creato di waneth4 manca l'ifname di destinazione, cioè eth4. Ma invece di fixare quella, rimuovi completamente waneth4. Dalla webui standard, nel "setup your gateway" imposta una connessione tramite ethernet wan, vlan id 42 con indirizzi statici. Il risultato dovrebbe essere che in wan, ti appare vlan_wan al posto di waneth4 come ifname, e vlan_wan prende 42 come vid (ora è 101), con ifname di destinazione eth4 (ora è il modem, ptm0), mentre tutto il resto della definizione di wan dovrebbe rimanere esattamente come è ora, se ti sballa la configurazione dell'ip rimettila a mano come vedo che hai fatto.

La config del 4132 mi pare a posto, solo mentre fai debugging rimuovi il pppoerelay da lan, così non c'è rischio di confondersi vedendo qualche risultato apparentemente positivo. Poi se ti serve puoi rimetterlo alla fine.

Offline ciacula

  • Membro Giovane
  • **
  • 75
  • Sesso: Maschio
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #13 il: 08 Maggio 2019, 12:18 »
Perfetto! Mi mancava quel tassello della "waneth4" vs "vlan_wan". Ho preferito fixare dal file network, giusto per l'impostazione mentale che mi ero dato. Ora tutto va a meraviglia. Grazie per i tuoi preziosi input.

Online LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2668
Re:Consiglio su voip per TG789vac v2 UNO in bridge
« Risposta #14 il: 08 Maggio 2019, 12:33 »
Prego ma bada sempre al fatto che hai in mix di settings non comune tra le due nomenclature. Potrebbe esserci, qualcosa nel 789 che va comunque a pescare vlan_wan, non trovandola. Nel caso un giorno ti trovassi a seguire qualche guida o avessi qualche problema occulto come prima cosa andrei a fixare questa cosa.

PS: mi ricaricheresti i tre file fixati così se qualcuno me li chiede linko direttamente qui? Precisamente network del 789 in cascata, network e firewall.lan del 4132 a monte. Magari evita di editare direttamente quelli di sopra altrimenti la discussione perde di senso, al limite nascondili in uno spoiler e metti quelli giusti in vista dopo l'edit.
« Ultima modifica: 08 Maggio 2019, 12:37 da LuKePicci »