[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)

  • 4277 Risposte
  • 747961 Visite

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline larsen64it

  • VIP
  • *****
  • 2130
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4260 il: 09 Giugno 2021, 11:46 »
Reset non andato a buon fine e non è riuscito a riconfigurasi correttamente. Prova ne è il fatto del  "SET_BY_SCRIPT" che è quello che c'è scritto nel file di configurazione della rom.
1) Prova a rifare il reset a boot completato tenendo il tasto reset pigiato per + di 8 secondi per poi rilasciarlo (ripeti l'operazione fino al riavvio)
2) Se avevi installato una delle ultime gui mod ha il bank planning automatico, ti basta ricarica UNO con TFTP.

Offline mavelot

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1687
  • Live Long and Prosper
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4261 il: 09 Giugno 2021, 12:09 »
OK grazie mille.....recuperato !!!

Eppure GIURO che avevo premuto il tasto di reset per 30 secondi e non succedeva nulla.
Adesso è come subito dopo l'installazione di UNO

Ti risulta che debba rifare anche parte dei mod qui:

https://www.ilpuntotecnico.com/forum/index.php/topic,77981.msg254358.html#msg254358

l'accesso root/root è rimasto ed inoltre:

[email protected]:~# cat /proc/banktable/booted
bank_2
[email protected]:~

oppure vado direttamente alla gui ansuel ?

Grazie

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2595
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4262 il: 09 Giugno 2021, 12:17 »
Vanno cambiate un po' di cose per fare in modo che l'ACS di un operatore funzioni con un datamodel inaspettato come quello di un firmware di un altro operatore. Inoltre la mod va proprio a toccare i mapping del datamodel per cui facilmente arrivi ad un pasticcio. Se proprio ci tieni a realizzare questa cosa ti do due suggerimenti:
- fallo senza la custom gui, quindi ripulisci tutto fai il panning e poi sperimenta
- prima di vedere cosa succede avvicinando il tuo device all'ACS vai per simulazioni, ovvero, estrai dal firmware UNO il suo datamodel (clash getpn <dm_root>. e clash get <dm_root>. , attensione ai punti finali) fai lo stesso da un device/firmware già supportato da quell'ACS e confrontali. Poi guardati lo sniff di un provisioning fatto su quell'ACS dal device/firmware che hai preso a riferimento e modifica le config del client cwmp o direttamente il datamodel del firmware UNO in modo che assomigli a quello del device/firmware di riferimento, almeno nelle parti salienti che ti sei accorto essere coinvolte nel provisioning guardando lo sniff. Poi prendi il simulatore cwmp mettici dentro il datamodel del firmware UNO che hai ottenuto e lancialo contro regman, ricordandoti di forwardare la porta per le CR in arrivo, e ti conviene mettergli davanti un proxy TLS tipo fiddler così te lo studi meglio.

Offline mavelot

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1687
  • Live Long and Prosper
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4263 il: 09 Giugno 2021, 12:25 »
vabe se parliamo di data model diversi allora stica...troppo lavoro.
Io speravo fosse sufficiente il file config cwmpd e i certificati

Però pensando al problema della porta è vero....giustamente devo avere la porta aperta che si apetta regman per inviare le risposte

esattamente che intendi ?
"fallo senza la custom gui, quindi ripulisci tutto fai il panning"

ora ho il firmware UNO appena resettato
« Ultima modifica: 09 Giugno 2021, 12:29 da mavelot »

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2595
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4264 il: 09 Giugno 2021, 12:56 »
Il DM principale ovviamente è standard. Dal file di config di cwmpd puoi ad esempio scegliere quale usare come root (IGD o Device) e quali path inserire nelle inform, quali notificare in caso di modifica valori ecc.. ma nel firmware TIM (come in tutti quellli degli altri ISP) ci sono delle estensioni custom al datamodel per le funzionalità non standard. Se guardi lo sniff te ne rendi subito conto. Devi fare in modo che quando l'ACS legge o scrive quei path il client cwmpd non dia di matto. E poi devi far combaciare gli index di alcune istanze (tipo quelli delle interfacce di rete, dei servizi SIP, delle radio wifi, ecc.) che l'ACS si aspetta essere uguali ad un certo valore e nient'altro. Per capirci, se l'ACS fa delle cose in base a quello che legge in Device.blabla.interfacce.4.IPAddress, che nei loro firmware rappresenta l'ip wan, per dire,  dato che la quarta interfaccia nel file di config è quella wan, tu devi fare in modo che sia la quarta (o appaia come la quarta, c'è della roba configurabile in transformer per definire un comportamento stabile su cose del genere in tal senso) anche sul firmware UNO altrimenti non è detto che gli script sull'ACS proseguano senza andare in errore.

La porta aperta in forward verso il pc ti serve solo se fai simulazioni, altirmenti cwmpd apre da solo la porta che imposti nella sua config per le connectionrequest. Ti conviene impostare quella che usa TIM nei suoi firmware, ma non ti so dire se l'ACS di TIM accetti di ricontattarti anche su una porta differente scelta da te. In effetti mi sa che è un tipo di esperimento che potrei aver fatto in passato ma di cui non rammento il risultato, sorry.

(edit: fossi in te non mi imbarcherei in questa impresa, piuttosto identifica cosa vuoi ottenere e fai il minimo indispensabile. Esempio: Telstra mantiene attive le SIM di backup della rete fissa fintanto che c'è un client cwmp attivo sul loro ACS che comunica l'IMSI della SIM inserita nel router. In quel caso non conviene perdere tempo ad implementare un finto supporto ai modem cellulari nel dm di un device che non ce l'ha, è più semplice creare un finto client cwmp che comunichi quell'imsi una volta al mese e amen)

Questi esperimenti falli senza GUI. Come sei ora sei a posto, ovvero firmware pulito con root e planning già fatto. Se poi vuoi lasciar perdere la storia del far funzionare regman allora reinstalla pure quello che preferisci.
« Ultima modifica: 09 Giugno 2021, 13:01 da LuKePicci »

Offline mavelot

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1687
  • Live Long and Prosper
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4265 il: 09 Giugno 2021, 12:59 »
Sull'AGTPH ci sono queste regole di iptables:
[email protected]:~# iptables -L|grep 7170
reject     tcp  --  anywhere             anywhere             tcp dpt:7170 /* !fw3: ubus:cwmpd[cwmpd] rule 2 */
DROP       tcp  --  anywhere             anywhere             tcp dpt:7170 /* !fw3: Deny_CWMP_Conn_Reqs_from_LAN */
ACCEPT     tcp  --  anywhere             anywhere             tcp dpt:7170 /* !fw3: ubus:cwmpd[cwmpd] rule 1 */

andrebbero inserite negli script di transform

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2595
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4266 il: 09 Giugno 2021, 13:04 »
La Deny da LAN immagino sia superflua, se in UNO non la vedi magari è una "novità" del firmware più recenti rispetto a quello ormai vecchiotto di UNO.

La config del firewall necessaria a cwmpd la fa uno script il cui riferimento è incluso nella config del firewall. Confronta tale script tra le due versioni, ma non ti serve.

Offline FrancYescO

  • VIP
  • *****
  • 3068
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4267 il: 09 Giugno 2021, 17:59 »
Non so quali sono i controlli che effettua regman sul datamodel, ma contando che in linea di massima, dopo aver installato la GUI, dovrebbe assomigliare a quello di un AGTHP, penso c'è "solo" da allineargli le interfacce di rete e SIP, piuttosto, credo che forse alcuni path vadano proprio in errore, e spero che non siano quelli che richiede TIM.

intanto io stavo provando a fare una cosa forse più semplice, volevo vedere se un 4130 collegato a valle di un Fritz 7590 (con pppoe relay attivo, ACS disattivato e collegato ad una VDSL TIM) riusciva a comunicare con il CWMP ed autoconfigurarsi (in pratica l'unica differenza che dovrebbe trovarsi sul datamodel, rispetto a un ipotetico 4130 collegato dietro un ONT, è la non presenza della VLAN 835, ma alla peggio trovo il modo di simulargli anche quella)

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2595
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4268 il: 09 Giugno 2021, 23:11 »
Quello credo funzioni, a patto di mantenere le credenziali pppoe speciali sul 4130 e soltanto su quello.


(che poi è anche il motivo per cui non bisognerebbe mai tenere abilitato il pppoe relay su un router connesso ad una linea TIM...)
« Ultima modifica: 09 Giugno 2021, 23:17 da LuKePicci »

Offline ocincet

  • Nuovo Iscritto
  • *
  • 5
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4269 il: 10 Giugno 2021, 11:11 »
Scusate la domanda, magari risposta già altre 100 volte: ma con la UNO è possibile modificare il DNS primario o aggiungere altri DNS server? Oppure, mi sapete indicare quale è la procedura prevista? Grazie!

Offline LuKePicci

  • Global Moderator
  • VIP
  • *****
  • 2595
Re:[GUIDA] Flash, Root e Modding Technicolor TG789vac v2 (VANT-6)
« Risposta #4270 il: 10 Giugno 2021, 13:03 »
Per aggiungerne altre oltre quelli ottenuti automaticamente su una certa interfaccia fai in network, trova l'interfaccia (wan nel tuo caso) e aggiungi una riga del genere per ogni dns da aggiungere
Codice: [Seleziona]
list dns '1.1.1.1' Quelli che aggiungi in questo modo sono i primi della lista di dns per questa interfaccia. Quelli automatici vengono aggiunti in fondo. Se vuoi puoi andare nel file di ci fig di dnsmasq (/etc/config/dhcp) e dirgli di preferire quelli in cima alla lista. Altrimenti lne prova uno alla volta a caso. Puoi anche dirgli di privarli tutti in parallelo ma poi non hai come dirgli di preferire i primi.

Offline mavelot

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1687
  • Live Long and Prosper
Scusate dopo mille peripezie ho fatto funzionare il voip TIM su fimrware Uno....ma nonostante la gui ansuel e le patch per il voip non ho i toni italiani. C'è qualcosa di pronto o devo prelevare qualcosa da un router con un firmware openwrt tim tipo l'agtef agthp
 ?
« Ultima modifica: Ieri alle 15:59 da mavelot »

Offline larsen64it

  • VIP
  • *****
  • 2130
La cronologia da seguire per avere il voip (TIM) funzionante con i toni italiani era:
1) Sblocco
2) Sostituzione dei files mmpbx e mmpbxbrcmcountry  con i files contenuti in
https://drive.google.com/file/d/1sBGboYE37DD-VOfEKwGQtPbDy7enOLpy/view?usp=sharing
4) Configurazione del VOIP
3) Installazione della gui mod
Chi ha seguito questa scaletta non ha avuto i problemi. Chi ha seguito strade diverse invece sì.
Se poi qualche cosa nel frattempo è cambiato lo ignoro.

Offline mavelot

  • Administrator
  • Esperto
  • *****
  • 1687
  • Live Long and Prosper
direi che ho risolto....avevo usato il setup.sh senza decommentare la parte che mi interessava....aahahahahah

Cmq avevo capito che era stato integrato nella gui ma evidentemente non era così !

Offline FrancYescO

  • VIP
  • *****
  • 3068
è stato integrato il pacchetto sharing, il country viene lasciato quello del firmware (piu che altro perchè non possiamo mettere forzatamente quello italiano essendo che la GUI viene installata anche da stranieri, quindi si lascia quello che c'è sul modem, al massimo integriamo una select tipo mi pare ce ne fosse una a riguardo sul firmware iinet)